Home / Allerta / Solfiti in pasticcini alle mele dalla Danimarca ed Escherichia coli in mitili refrigerati… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

Solfiti in pasticcini alle mele dalla Danimarca ed Escherichia coli in mitili refrigerati… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

solfiti
Solfiti non dichiarati in pasticcini surgelati con ripieno di mele dalla Danimarca

Nella settimana n°7 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 63 (20 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sette casi: solfiti non dichiarati in pasticcini surgelati con ripieno di mele provenienti dalla Danimarca; conteggio troppo alto di Escherichia coli in quattro lotti di mitili refrigerati (Mytilus galloprovincialis) dalla Spagna; mercurio in due lotti di lombi di pesce spada congelato (Xiphias gladius) dalla Spagna.

allerta cozze mitili mare 164162735
Escherichia coli in quattro lotti di mitili refrigerati (Mytilus galloprovincialis) dalla Spagna

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: presenza di virus dell’epatite A in vongole refrigerate (Ruditapes decussatus) dalla Tunisia; Salmonella infantis in filetti di petto di pollo congelato dalla Polonia; Salmonella Newport in carne di pollo congelata dalla Polonia; Salmonella e conteggio troppo elevato di Escherichia coli in vongole refrigerate (Ruditapes decussatus) provenienti dalla Tunisia.

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala aflatossine in semi di albicocca dolce provenienti dalla Turchia; presenza di virus dell’epatite A in tre lotti di vongole refrigerate (Ruditapes decussatus) dalla Tunisia; aflatossine in due lotti di arachidi in guscio provenienti dall’Egitto; residui di pesticida (procloraz) in melograni dalla Turchia; presenza di aflatossine in nocciole sgusciate dalla Turchia; aflatossine in nocciole provenienti dall’Azerbaijan; mercurio in cibo in scatola per gatti dalla Thailandia.

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi che sono state ritirate dal mercato, la Francia segnala la presenza di aflatossine in farina di castagne biologica.

© Riproduzione riservata

sostieniProva2Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

te macha

Alluminio in polvere di tè matcha e glutine non dichiarato in cannoli siciliani… Ritirati dal mercato europeo 92 prodotti

Nella settimana n°46 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …