Home / Allerta / Salmonella in risotto congelato dal Portogallo e aflatossine in nocciole dalla Georgia… Ritirati dal mercato europeo 76 prodotti

Salmonella in risotto congelato dal Portogallo e aflatossine in nocciole dalla Georgia… Ritirati dal mercato europeo 76 prodotti

risottoNella settimana n°17 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 76 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un solo caso: Salmonella in risotto congelato dal Portogallo, con materie prime dalla Spagna.

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: istamina in filetti di tonno pinna gialla fresco (Thunnus albacares) dalla Spagna; mercurio in lombi di pesce spada (Xiphias gladius) refrigerati sottovuoto dalla Spagna; istamina in alacce (Sardinella aurita) refrigerata in olio d’oliva dalla Tunisia.

tonno pinne gialle 173315513Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: sostanza non autorizzata (dichlorvos) in grano all’ingrosso dall’Argentina; aflatossine in nocciole dalla Georgia; livello di migrazione globale troppo alto da guanti in nitrile dalla Cina; mercurio in lombi di pesce spada (Xiphias gladius) refrigerati sottovuoto dalla Spagna; migrazione di manganese e migrazione globale troppo elevata da barbecue a gas dalla Cina.

Questa settimana non risultano tra le esportazioni italiane in altri Paesi segnalazioni di ritiro dal mercato.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

Allergene non dichiarato in alici impanate e ocratossina A in infusione di erbe… Ritirati dal mercato europeo 76 prodotti

Nella settimana n°29 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …