Home / Prezzi / Altronconsumo: a Roma i supermercati più economici sono Esselunga e Panorama

Altronconsumo: a Roma i supermercati più economici sono Esselunga e Panorama

Ancora una volta, come gli ultimi due anni, a Roma il supermercato più conveniente è Esselunga Superstore di Viale Palmiro Togliatti, con un risparmio di 1.088 €. Secondo l’indagine di Altroconsumo, la  catena fondata da Giuseppe Caprotti si conferma in cima alla classifica della convenienza non solo a Milano ma anche nella capitale.

Al secondo e al terzo posto, sui 68 punti vendita analizzati, si posiziona Panorama (via Tiburtina e via Collatina), che anche quest’anno si confermano punti vendita convenienti. I primi posti a parimerito fuori dal podio sono per Coop di Largo Agosta e Conad Superstore di via Tito, con un distacco di quattro punti percentuali dalla posizione numero uno. Seguono in classifica Ipercoop (via Casilina) e, con un distacco del 6% da Esselunga, Auchan (via A. Lionello) e due Conad (via Arola e via Aurelia Nord – Civitavecchia).

supermercati convenienti roma altroconsumo 2019
La classifica di Altroconsumo dei supermercati più convenienti di Roma (Fonte: indagine Altroconsumo)

Nelle ultime quattro posizioni della graduatoria, tutte a parimerito, troviamo tre supermercati della catena Emme Più (via G. Chiabrera, viale A. Manzoni e via Cassia) e un Tigre in via Monte Buono. Tra la prima e le ultime posizioni c’è un rincaro del 20%.

Sul sito di Altroconsumo è possibile consultare l’inchiesta integrale, analizzare le tabelle della propria città e calcolare il punto vendita più conveniente in relazione alle proprie abitudini di spesa.

©Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

caffe

Paghereste 75 dollari per una tazzina di caffè? La bevanda più cara del mondo si sorseggia solo in California

Paghereste 75 dollari per un caffè? È la cifra che sborsano i clienti di alcune …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *