Home / Tecnologia e Test / Arriva la pasta in formato 3D. Barilla sceglie i boccioli di rosa, le lune e gli alberelli. Per il momento sono solo allegri prototipi

Arriva la pasta in formato 3D. Barilla sceglie i boccioli di rosa, le lune e gli alberelli. Per il momento sono solo allegri prototipi

pasta-3D-barilla-
La Rosa di Loris Tupin durante la fase di cottura diventa una rosa.

Thingarage ha indicato i tre modelli di pasta 3D, ottenuta con stampanti tridimensionali, che hanno vinto il concorso promosso qualche mese fa da Barilla. Al concorso hanno partecipato più di 500 designer di 20 paesi, con circa 200 progetti.

 

La società di Parma da noi interpellata non ha ancora deciso se e quale sarà il futuro dei prototipi. Una cosa è certa, riuscire a trasformare i modelli 3 D in linee di prodotto è un’operazione complicata. O si inventa un nuovo sistema di produzione oppure  bisogna trovare il modo di “modificare”  la trafilatura  tradizionale.

 

pasta 3d
Vortipa assomiglia ad un vortice

La lista dei vincitori vede ai primi posti la Rosa di Loris Tupin. Un designer francese che ha proposto un modello a forma di bocciolo, che durante la fase di cottura diventa una rosa.

 

 Il secondo modello si chiama Vortipa ed è firmato da Danilo Spiga e Luis Fraguarda, un team di product designer cagliaritani. Il prototipo assomiglia ad un vortice, che capovolto sembra un albero di Natale .

pasta 3d
La pasta Lune ha la forma di una palla con dei crateri per legare meglio il sugo

Il terzo modello si chiama Lune ed è firmato da  Alessandro Carabini, un designer italiano che lavora a Parigi. La pasta è una palla con dei crateri  creati per legare meglio il sugo.

 

Sara Rossi

 

© Riproduzione riservata

 

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

 

 

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

Feel the Peel juice bar economia circolare arance spremute

Economia circolare: nel juice bar sperimentale di CRA ed Eni, le bucce delle arance si trasformano in bicchieri per la spremuta

Che fine fanno le bucce di tutte le arance che spremiamo, a casa o al …