ocratossina A pistacchiNella settimana n°37 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 59 (5 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: ocratossina A in pistacchi salati dagli Stati Uniti; conteggio troppo alto di Escherichia coli in cozze refrigerate dall’Italia; istamina in salame di tonno fresco dalla Spagna; possibile presenza di funghi velenosi (Amanita spp.) in funghi porcini secchi dall’Italia.

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in carne di manzo senz’ossa e congelata, dal Brasile; solfiti non dichiarati in gamberi rossi (Aristaeomorpha foliacea) sgusciati dall’Egitto.

© Riproduzione riservata

[sostieni]

Valeria Nardi - 18 Settembre 2018