Home / Nutrizione / Regno Unito, l’obesità supererà il fumo come principale causa prevenibile di cancro nelle donne

Regno Unito, l’obesità supererà il fumo come principale causa prevenibile di cancro nelle donne

obesità fumo cancroL’obesità è destinata a superare il fumo come causa prevenibile di cancro tra le donne del Regno Unito entro i prossimi 25 anni. È questa la previsione contenuta in un rapporto del Cancer Research UK, che sollecita ad “agire ora per fermare l’ondata di tumori legati al peso e garantire che questa proiezione non diventi una realtà”.

Secondo il rapporto nel 2035 il 10% dei tumori nelle donne (circa 25.000 casi) potrebbe essere causato dal fumo e il 9% (circa 23.000 casi) dal sovrappeso. Ma entro il 2043, se continua questa tendenza, l’eccesso di chili tra le donne potrebbe causare più casi di cancro rispetto al fumo.

Negli uomini il divario tra obesità e tabacco come causa del cancro dovrebbe arrivare più tardi , anche se i maschi obesi e in sovrappeso sono più delle femmine. Infatti, l’eccesso di chili ha un effetto maggiore sulle donne, perché alcuni dei comuni tumori legati all’obesità, come quelli della mammella e dell’utero, sono esclusivamente femminili.

Nel Regno Unito solo una persona su sette è a conoscenza del collegamento tra sovrappeso e tumori, e proprio per aumentare questa consapevolezza sta per partire una campagna europea del Cancer Research UK. L’iniziativa indica come gli insegnamenti adottati per la prevenzione del fumo debbano servire come modello   per ridurre il numero di tumori legati al peso. L’intento è di proteggere innanzitutto i bambini che se sono in sovrappeso da piccoli hanno una probabilità cinque volte superiore di esserlo anche da adulti.

Per questo il Cancer Research UK preme sul governo britannico affinché siano introdotte misure a protezione dei bambini, come il divieto di pubblicità di cibi spazzatura prima delle ore 21:00 e restrizioni sui prezzi promozionali dei prodotti meno sani.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

Flight attendant serving drinks to passengers on board.

Mangiare in aereo: attenzione al sale e alle bevande calde servite a bordo. L’analisi delle compagnie americane

Come avviene ormai da qualche anno, in occasione delle imminenti festività del Giorno del Ringraziamento …