Home / Pianeta / Notizie dal mondo: antibiotici nei mangimi, PepsiCo e marketing, prima colazione e salute, educazione alimentare e industria

Notizie dal mondo: antibiotici nei mangimi, PepsiCo e marketing, prima colazione e salute, educazione alimentare e industria

notizie dal mondo mangime allevamento vacche 147323253
Notizie dal mondo. L’utilizzo di alcuni antibiotici favorisce lo sviluppo di batteri resistenti, che possono essere trasmessi all’uomo

Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da Svezia, USA, e altre nazioni ancora.

 

Antibiotici usati come additivi nei mangimi per animali anche dopo che la Food and Drug Administration statunitense ha scoperto la loro pericolosità per l’uomo.

Rapporto del Natural Resources Defense Council, sulla base di documenti sinora riservati. Il rapporto dell’organizzazione ambientalista sostiene che, probabilmente, oggi nessuno dei trenta antibiotici trovati otterrebbe l’autorizzazione a essere usato come additivo nei mangimi. Continua a leggere l’articolo.

 

PepsiCo elimina la parola “natural” dalle proprie etichette e la sostituisce con “simply”.

Aggiornamento periodico del packaging, spiega la compagnia, che probabilmente vuole evitare nuove grane giudiziarie. Infatti lo scorso luglio la PepsiCo l’ha dovuto patteggiare il pagamento di nove milioni di dollari e togliere le parole “all natural” dall’etichetta dei succhi di frutta e di verdura Naked. Secondo gli accusatori, vi sono vitamine aggiunte, che sono ingredienti sintetici.Continua a leggere l’articolo.

 

notizie dal mondo gioco sport calcio 86481425
Notizie dal mondo. I bambini sarebbero liberi di mangiare quanto vogliono, purché poi si faccia un adeguato esercizio fisico

Una colazione povera in gioventù espone alla sindrome metabolica in età adulta.

Una ricerca condotta in Svezia dalla Umeå University, pubblicata dalla rivista Public Health Nutrition, ha registrato le abitudini alimentari a colazione di 1.083 sedicenni, valutando poi, a 27 anni di distanza, l’incidenza della sindrome metabolica nei vari gruppi. Continua a leggere l’articolo.

 

Se l’educazione alimentare dei bambini viene affidata all’industria, il messaggio è: non importa quanto mangi ma quanto esercizio fisico fai.

Nel 53% delle scuole elementari degli Stati Uniti viene utilizzato un corso preparato da un’organizzazione a cui aderiscono i colossi  alimentari. I messaggi educativi sono tutti impostati sul piano del bilancio energetico, inteso nel senso che sei libero di mangiare quanto vuoi, purché poi tu faccia un adeguato esercizio fisico; il messaggio “mangia meno”, non compare quasi del tutto. Continua a leggere l’articolo.

 

Beniamino Bonardi

© Riproduzione riservata

Foto: Photos.com

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

L’allevamento causa il 50% delle emissioni legate alle attività agricole. Come fare a ridurle?

Nel nostro Paese, il 50% delle emissioni di gas a effetto serra legate alle attività …