ostriche

pollo alimenti crudiNella settimana n°12 del 2021 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 78 (7 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti nel nostro Paese oggetto di allerta comprende un solo caso: presenza di norovirus in ostriche vive dalla Francia.

ostriche molluschi pesce norovirus
Presenza di norovirus in ostriche vive dalla Francia

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi nel nostro Paese che non implicano un intervento urgente troviamo: presenza non autorizzata di E300 – acido ascorbico, in filetti di tonno pinna gialla refrigerati sotto vuoto, provenienti dalla Spagna; presenza di tetraidrocannabinolo (THC) in estratto di CBD dall’Austria; Salmonella enterica (ser. Houtenae) in carne di pollame dalla Bulgaria.

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala cromo in forchette in acciaio dalla Cina; uso non autorizzato del colorante E129 – Allura Red AC, in gelatina di cocco e sciroppo di frutti di palma rossa, dalle Filippine; aflatossine (B1) in due lotti di pistacchi sgusciati provenienti dall’Iran, spediti da Hong Kong.

© Riproduzione riservata

[sostieni]

Valeria Nardi - 30 Marzo 2021
0 0 voti
Vota
1 Commento
Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Gina
Gina
2 Aprile 2021 10:39

Sono vegetariana e sul cibo non transigo. Cerco di acquistare sempre e solo, Made in Italy..