Home / Allerta / Nocciolata Rigoni ritirata dal mercato, sull`etichetta manca l`indicazione delle mandorle

Nocciolata Rigoni ritirata dal mercato, sull`etichetta manca l`indicazione delle mandorle

In seguito ad una segnalazione dell’associazione di consumatori  Altroconsumo la società  Rigoni di Asiago ha ritirato dal mercato la “Nocciolata – crema di cacao e nocciole”. Il problema riguarda la mancata indicazione nell’elenco degli ingredienti della presenza di tracce di mandorle. La questione  è molto delicata, perchè le mandorle rientrano nel gruppo degli alimenti considerati allergenici e la presenza anche minima va riportata sull’eticehtta  per evitare problemi alle persone sensibili.  Altroconsumo nel corso di analisi  condotte su un gruppo di prodotti per cercare allergeni non dichiarati, e verificare il rispetto della legge che prevede l’indicazione in etichetta, ha riscontrato la presenza di mandorla nelle confezioni di “Nocciolata” da 350 grammi con scadenza il 14/03/2013 e numero di lotto N30741001, con un a quantità di 20 mg/kg. La segnalazione è stata inviata  al  ministero della Salute, che ha rilanciato l’allerta al sistema di allerta europeo Rasff  visto che il prodotto è esportato in 17 Paesi  europei ed extraeuropei, come Cina, Norvegia, Tunisia, Vietnam,Svezia, Svizzera.  

Vale la pena sottolineare  che il  rischio riguarda solo le persone  allergiche  alle mandorle.

Altroconsumo ricorda che anche nella crema spalmabile con nocciole e cacao magro  COOP Solidal  è stata rilevata  una quantità decisamente inferiore di tracce di mandorle (2,5 mg/ kg)  non dichiarata in etichetta.

 

Avatar

Guarda qui

andwich with smoked salmon

Listeria in salmone affumicato e Salmonella in complementi per cani e gatti… Ritirati dal mercato europeo 48 prodotti

Nella settimana n°38 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …