Home / Allerta / Allerta per mercurio in pesce spada e nichel in posate cinesi… Ritirati dal mercato europeo 54 prodotti

Allerta per mercurio in pesce spada e nichel in posate cinesi… Ritirati dal mercato europeo 54 prodotti

pesce spada 152492985 mercurio
Allerta per mercurio in pesce spada da Spagna e Portogallo

Nella settimana n°31 del 2015 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 54 (13 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende 5 casi: la Germania segnala migrazione di nichel da posate per barbecue dalla Cina; mercurio in fette di pesce spada congelato dalla Spagna; mercurio in filetti congelati di pesce spada (Xiphias gladius) da Portogallo; mercurio in marlin blu atlantico congelato (Makaira nigricans) dal Portogallo; mercurio in pesce spada fresco (Xiphias gladius) dalla Spagna.

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: eccesso di solfiti in gamberetti bianchi del Pacifico cotti (Penaeus vannamei) dalla Spagna; mercurio in fette di pesce spada refrigerate (Xiphias gladius) dalla Spagna; istamina in filetti di tonno congelato (Thunnus albacares) da Sri Lanka; eccesso di solfiti in scampi (Nephrops norvegicus) dalla Croazia; residui di pesticida (propiconazolo) in mango fresco (Mangifera indica) dal Bangladesh.

Cutlery for Barbecue
La Germania segnala migrazione di nichel da posate per barbecue

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: sostanza vietata, (cloramfenicolo: medicinale veterinario) in miele millefiori dall’Italia, con materie prime provenienti da Ungheria e Ucraina; sostanza non autorizzata (profenofos) in olive snocciolate in salamoia provenienti dall’Egitto; migrazione globale e di cromo troppo elevata da set di coltelli con tagliere dalla Cina; migrazione di cromo da cestello in acciaio inox per la cottura a vapore di verdura, dalla Cina.

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi che sono state ritirate dal mercato, l’Austria ha lanciato un’allerta per la presenza di Listeria monocytogenes in gorgonzola; la Francia segnala l’eccesso di Escherichia coli in burrata congelata.

© Riproduzione riservata

 

sostieniProva2Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

Formaldeide e melammina in stoviglie per bambini e mercurio in bistecche congelate di pesce spada… Ritirati dal mercato europeo 74 prodotti

Nella settimana n°26 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …