Home / Lettere / Mele biologiche Coop: alcune sono senza semi, una lettrice si domanda perchè. La risposta della catena di supermercati

Mele biologiche Coop: alcune sono senza semi, una lettrice si domanda perchè. La risposta della catena di supermercati

mela semi frutta 144276097
Le Mele Golden sono parzialmente partenocarpiche, ovvero lo sviluppo del frutto avviene in assenza del seme

Sto cercando una risposta al mio interrogativo: da anni consumo solo frutta e verdura biologica e da due mesi sto acquistando le mele della linea bio Viviverde Coop (varietà Golden in confezione da 4 unità). Ora il mio curioso dilemma è questo: com’è possibile che io non abbia mai trovato i semi che normalmente si trovano all’interno delle mele? Sono veramente biologiche? Vi ringrazio della vostra attenzione.

Valeria

 

Le Mele Golden sono parzialmente partenocarpiche (ovvero lo sviluppo del frutto avviene in assenza del seme), pertanto l’assenza dei semi è un evento che può capitare ed è maggiormente diffusa qualora le condizioni climatiche, in fase di fioritura, non siano favorevoli al volo delle api.

 

La fioritura avvenuta nell’aprile del 2012 è stata contraddistinta da un periodo particolarmente piovoso e umido. Condizioni che hanno ostacolato l’attività de pronubi (api e altri insetti impollinatori) con percentuali di frutti senza semi in misura più elevata rispetto ad un anno normale.

 

api fiore melo 146823372
Un periodo particolarmente piovoso o umido può ostacolare l’attività de pronubi (api e altri insetti impollinatori)

Le possiamo pertanto assicurare che l’assenza dei semi non è indice del mancato rispetto delle caratteristiche dell’agricoltura biologica e che non sono state utilizzate sostanze di sintesi.

 

È invece anomalo che il ritrovamento ripetuto di frutti senza semi sia concentrata solo negli ultimi due mesi e non prima in quanto le mele Golden sono le stesse dello stesso raccolto (autunno 2012), poi frigoconservate. Pertanto al fine di poterle dare informazioni ancora più puntuali la preghiamo, qualora dovesse ricapitarle di trovare frutti senza semi, di indicarci gli estremi presenti sulla confezione: il fornitore, la data di confezionamento e il codice di tracciabilità dell’azienda agricola, che ci permetteranno di risalire rapidamente ai produttori.

 

Claudio Mazzini, responsabilità sostenibilità, innovazione e valori di Coop Italia

© Riproduzione riservata

Foto: Photos.com

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Hands with Recycling Sign on Grass

Perché la raccolta differenziata non si fa nello stesso modo in tutta Italia? Le domande di una lettrice

Sappiamo che in varie regioni italiane, soprattutto del nord, si fa la raccolta differenziata dei …

2 Commenti

  1. Cara Valeria le mele che hai acquistato saranno pure biologiche ma, ricorda che la qualità organolettica e perciò gustativa di mele apireni è nettamente inferiore a quelle di mele che posseggono semi.

    • Aggiungo che qualora vi siano frutti apireni in percentuali troppo elevate, il prezzo dovrebbe essere, per legge ribassato ma, questa è soltanto una mia opinione, pertanto sarei curioso di sapere i prezzo al chilo del prodotto che hai acquistato