Home / Etichette & Prodotti / Le galline di Coccodì scorazzano veramente sui prati come mostrano le immagini sull`etichetta?

Le galline di Coccodì scorazzano veramente sui prati come mostrano le immagini sull`etichetta?

Guardando la confezione di uova Coccodì Free e leggendo la scritta sull’etichetta “uova fresche allevate all’aperto” si ha la sensazione di un gruppo di animali felici, liberi di scorazzare in prati sempreverdi, che depongono uova tra un inseguimento e l’altro. Non è proprio così.

Negli allevamenti “all’aperto”, le galline vivono in grandi capannoni e possono uscire quando lo desiderano. La situazione quindi non è proprio quella presentata nella fotografia. In genere negli allevamenti all’aperto ogni gallina dispone di almeno 2,5 mq per metro quadrato e l’erba praticamente non esiste. In Italia esistono solo pochi allevamenti biologici dove gli animali vivono in capannoni più piccoli e ognuno dispone di 10 metri quadrati per uscire all’aperto, per questo il prezzo delle uova biologiche è molto più caro. Nella maggior parte dei casi, le galline vivono in piccole gabbie, mentre i polli da carne sono cresciuti a terra in grandi capannoni e dopo 45/60 giorni vengono macellati.

Vale la pena ricordare che nel 2001 l’Autorità Antitrust ha condannato la società Aia per pubblicità ingannevole perché sull’etichetta a fianco della frase “uova fresche di galline allevate a terra” c’era il disegno di un contadino in aperta campagna con due galline che scorazzano sul prato. Secondo Aia il disegno del contadino che cammina in campagna è un elemento evocativo, usato per fare capire la maggiore naturalità delle uova contenute nella confezione rispetto a quelle ottenute da galline allevate in batteria, dove l’affollamento può arrivare a 22 capi per metro quadrato. L’Autorità Antitrust ha ritenuto insufficienti queste giustificazioni. Secondo la sentenza, il disegno sulla confezione rappresenta animali che si muovono nei campi e può indurre in errore. Il consumatore può infatti decidere di comprare le uova AIA perché pensa di acquistare  uova di galline allevate in spazi aperti e poco affollati, e quindi ipotizzare che siano più naturali e genuine.

 

Guarda qui

etichetta a semaforo nutri-score logo industria studio

Etichette nutrizionali: uno studio indica come influenzano la scelta delle porzioni. La proposta dell’industria alimentare risulta la peggiore

Uno studio pubblicato dalla rivista Nutrients ha verificato quale impatto le diverse etichette nutrizionali semplificate, …