Home / Allerta / Sostanza non autorizzata in integratore dal Canada e funghi misti congelati italiani infestati da larve… Ritirati dal mercato europeo 51 prodotti

Sostanza non autorizzata in integratore dal Canada e funghi misti congelati italiani infestati da larve… Ritirati dal mercato europeo 51 prodotti

integratore alimentare
Sostanza non autorizzata in integratore alimentare dal Canada

Nella settimana n°42 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 51 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: mercurio in due lotti di lombi di pesce spada congelato (Xiphias gladius) dal Portogallo; sostanza non autorizzata (derivata dal phenethylamine*) in integratore alimentare dal Canada, si tratta del supplemento brucia-grassi Mutant Stimutant nella confezione da 90 capsule e con termine minimo di conservazione 31/08/2017.

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: residui di medicinale veterinario non autorizzato (enrofloxacina) in uova di quaglia dalla Croazia; fichi secchi provenienti dalla Turchia infestati da larve di insetti; presenza di Salmonella in proteine animali trasformate di categoria 3 dalla Polonia, destinate a mangime.

funghi champignon 177779769 2
Funghi misti congelati italiani infestati da larve di insetti distribuiti in Francia

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: migrazione di cromo e di manganese da friggitrice, cesto di frutta e setaccio per farina dalla Cina.

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi che sono state ritirate dal mercato, l’Italia segnala funghi misti congelati infestati da larve di insetti distribuiti in Francia; glicole monoetilenico (MEG) in vino rosso dall’Italia.

* L’agenzia per la sicurezza ungherese specifica che questa sostanza può essere particolarmente pericolosa e causare gravi effetti collaterali (vertigini, battito cardiaco irregolare, mal di testa, nausea, disturbi del sonno, ansia).

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

burrata mozzarella formaggi made in italy

Listeria in burrata italiana esportata e Salmonella in tacchino dalla Polonia… Ritirati dal mercato europeo 69 prodotti

Nella settimana n°3 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti …