Home / Packaging / Frutta matura al supermercato grazie a macchinari laser usati in medicina

Frutta matura al supermercato grazie a macchinari laser usati in medicina

Nel laboratorio Functional Near InfraRed Spectroscopy Lab(fNIRS Lab) del dipartimento di Fisica del Politecnico di Milano è stato messo a punto un sistema per stabilire il grado di maturazione della frutta. Il progetto rientra nell’ambito della ricerca europea InsideFood, ed è stato sviluppato insieme ad altri centri sperimentali e imprese del settore.

Esistono già degli strumenti portatili in grado di definire il tenore di zucchero di pesche, meloni e altri frutti. La novità è che questo sistema, attraverso un raggio di luce laser indirizzato per qualche picosecondo nel frutto, valuta la quantità di clorofilla, risale all’età biologica e prevede esattamente i tempi di maturazione. Oltre a ciò permette di conoscere la consistenza della polpa con gli eventuali difetti interni, e i valori di acqua e zuccheri. Questa operazione può essere effettuata nel momento della raccolta, durante la conservazione in cella frigorifero e all’atto del confezionamento.

Si tratta di una tecnologia molto sofisticata, fino a ora utilizzata in ambito biomedico e clinico per caratterizzare i tessuti, per effettuare le mammografia ottiche e nello studio dei tessuti cerebrali. L’obiettivo è utilizzare il raggio laser nei centri di confezionamento che smistano la frutta in base al colore e calibro. Alla fine si potrebbero creare lotti omogenei per calibro e colore di pere, pesche, ananas, manghi… in grado di giungere a maturazione nello stesso momento (dopo 2/3 giorni oppure dopo 5/6 giorni). Inq uesto modo il consumatore troverebb esugli scaffali dei supermercati partite di frutta omogenea, ma soprattutto più gustosa e matura.

lfattoalimentare@riproduzioneriservata

 

Avatar

Guarda qui

bottiglie acqua minerale plastica

Plastica, scoperto un enzima che scompone il PET nelle sue componenti base. Un passo avanti nel riciclo delle bottiglie

La plastica utilizzata soprattutto per le bottiglie, il polietilene tereftalato o Pet, viene riciclata solo …