Home / Allerta / Frammenti di plastica in cioccolato fondente e al latte dalla Svizzera… Ritirati dal mercato europeo 143 prodotti

Frammenti di plastica in cioccolato fondente e al latte dalla Svizzera… Ritirati dal mercato europeo 143 prodotti

cioccolato modica spezie cannellaNella settimana n°35 e 36 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 143 (11 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende 10 casi: frammenti di plastica in tavolette di cioccolato fondente dalla Svizzera; Listeria monocytogenes in guarnizioni di salmone refrigerate e sottovuoto, provenienti dalla Polonia; frammenti di plastica nel cioccolato al latte dalla Svizzera (nome del prodotto: Die Gute Schokolade in confezione da 100g; norovirus in miscela di bacche rosse congelate dalla Germania; possibile presenza di vetro in salsa di soia dai Paesi Bassi; mercurio in due lotti di tranci di squalo mako (Isurus oxyrinchus) congelato, dalla Spagna; migrazione (prodotto di reazione di cyclo-di-BADGE) da lattine contenenti stufato di fagioli dalla Bulgaria e dalla Turchia, attraverso la Romania.

Frammenti di plastica
Frammenti di plastica nel cioccolato al latte dalla Svizzera: Die Gute Schokolade

Residui di pesticida (flonicamid) in peperoni dolci (Mix di peperoni (rosso – verde – giallo), marca Hoogstraten, in confezione da 500 g, lotto numero: T: 149524), dai Paesi Bassi; Salmonella in straccetti di manzo, congelati, dalla Germania.

Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: solfiti non dichiarati in due lotti di scampi (Nephrops norvegicus) provenienti dalla Francia; cadmio in carne di cavallo refrigerata dalla Polonia; Salmonella enterica (ser. Enteritidis e ser. Newport) in filetti di pollo disossati e senza pelle, dalla Polonia; virus dell’epatite A in mitili vivi (Mytilus galloprovincialis) dall’Italia.

Residui di pesticida (flonicamid) Mix di peperoni Hoogstraten

Livello di residui superiore ai limiti per la sulfadimetossina in carcasse di tacchino congelate e refrigerate, provenienti dall’Italia; crema spalmabile a base vegetale e biologica (marca Naturli in confezione di plastica da 225 g, data di scadenza: 24.9.2020 e 7.10.2020), infestata da muffe, proveniente dalla Danimarca; alto contenuto di composti organici volatili in tappetino da forno in silicone proveniente dalla Cina.

Crema spalmabile a base vegetale e biologica (marca Naturli) infestata da muffe

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi che sono state ritirate dal mercato la Polonia segnala la presenza di Salmonella in diversi lotti di rucola dalla Polonia, con materia prima dall’Italia.

© Riproduzione riservata

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

spiedini carne barbecue grigliata

Salmonella in spiedini di tacchino e vitello dalla Germania e tossine in carne bovina dall’Irlanda… Ritirati dal mercato europeo 61 prodotti

Nella settimana n°31 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …

Un commento

  1. Avatar

    E’ solo una mia impressione forse ma è il terzo articolo in poco tempo che avverte di corpi estranei nelle confezioni di cioccolato, immagino ci sia qualche problema nelle catene di lavorazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *