Home / Allerta / DON e ocratossina A in cereali a base di crusca per la colazione… Ritirati dal mercato europeo 82 prodotti

DON e ocratossina A in cereali a base di crusca per la colazione… Ritirati dal mercato europeo 82 prodotti

cereali colazione crusca don

Nella settimana n°10 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 82 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia non comprende allerta, mentre tra i prodotti diffusi che non implicano un intervento urgente troviamo: infestazione da parassiti (Anisakis) in due lotti di sgombri (Scomber scombrus) refrigerati dalla Spagna; presenza di deossinivalenolo (DON) e ocratossina A in cereali da colazione a base di crusca italiana; presenza di medicinale veterinario (diclofenac) non autorizzato in carne di cavallo refrigerata dal Belgio; residui di pesticida (clorpirifos) in peperoncini del Bangladesh; presenza di medicinale veterinario (diclofenac) non autorizzato in carne di cavallo refrigerata proveniente dall’Ungheria.

Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione, l’Italia segnala: presenza di contaminanti industriali (benzo (a) pirene) in olio di semi di girasole dall’Ucraina; aflatossine (B1) in mandorle con guscio dagli Stati Uniti; aflatossine (B1) in pistacchi dall’Iran

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi che sono state ritirate dal mercato, l’Austria segnala la presenza di Salmonella in mangime a base di girasole biologico e di Salmonella enterica (ser. Senftenberg) in farina di soia destinata a mangime.

© Riproduzione riservata

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

cozze

Tossine in cozze vive italiane e contaminanti in olio di riso dalla Tailandia… Ritirati dal mercato europeo 58 prodotti

Nella settimana n°20 del 2020 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …