Home / Pianeta / “Cowspiracy: il segreto della sostenibilità”. Arriva in Italia il film-documentario sugli allevamenti intensivi

“Cowspiracy: il segreto della sostenibilità”. Arriva in Italia il film-documentario sugli allevamenti intensivi

cowspiracy film documentario dvd allevamento intensivo
“Il film che le organizzazioni ambientaliste non vogliono che vediate”

Dal 3 al 10 ottobre sarà possibile vedere in alcune città italiane il film-documentario Cowspiracy – The Sustainability Secret (La cospirazione delle vacche), che viene presentato con lo slogan “Il film che le organizzazioni ambientaliste non vogliono che vediate”.

Il lungometraggio, diretto dallo statunitense Kip Andersen, fa luce su quella che viene definita l’industria più distruttiva del mondo contemporaneo, indagando i motivi per cui le principali organizzazioni ambientaliste mondiali hanno paura di parlarne.

L’allevamento di animali da molti è considerato come la principale causa di deforestazione, consumo d’acqua, inquinamento e produzione di effetto serra, della distruzione della foresta pluviale con la conseguente estinzione delle specie indigene e del loro habitat, dell’erosione del manto terrestre, delle cosiddette “zone morte” oceaniche, in cui i livelli di ossigeno sono talmente bassi che la vita è quasi impossibile e in cui riescono a vivere solo alcune specie di microorganismi, e di ogni altra forma di malattia ambientale. Nonostante ciò, questa pratica va avanti senza che nessuno si opponga.

maiali in allevamento iStock_000002203621_Small
La sorpresa è il silenzio delle ong ambientaliste

Il regista documenta come, durante la realizzazione del film, i difensori degli allevamenti intensivi lo abbiano messo in guardia sui rischi che correva per la sua incolumità personale portando alla luce gli impatti di questa industria. Parallelamente, quando è andato a intervistare esponenti delle principali organizzazione ambientaliste, Kip Andersen si è trovato davanti a persone spaventate, che non volevano affrontare l’argomento

Il tour italiano del film è organizzato dall’associazione Essere Animali e toccherà Brescia, Ancona, Bologna, Bari, Roma, Firenze, Torino e Milano. Una versione rinnovata di Cowspiracy è stata prodotta da Leonardo DiCaprio ed è visibile su Netflix, la tv in streaming che in Italia debutterà il 22 ottobre.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare basta anche un euro.

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

6 pack ring underwater plastic ocean

Plastica, i rifiuti che inquinano di più il Mar Adriatico? Sono bottiglie, buste e imballaggi. I risultati di uno studio dell’Ispra

Come tutti i mari del mondo, anche l’Adriatico sta soffocando nella plastica monouso. La conferma …

2 Commenti

  1. Vi segnalo che Sabato 10 Ottobre all’Idroscalo di Milano ci sarà la proiezione e la presentazione di Cowspiracy con il regista Keegan Kuhn

    http://miveg.org/programma/