;
Home / Controlli e Frodi / Carabinieri Nas: controllate 119 mense ospedaliere e sanzionate 43

Carabinieri Nas: controllate 119 mense ospedaliere e sanzionate 43

Nas namNegli ultimi giorni 300 Carabinieri dei NAS del Centro Italia hanno svolto verifiche e accertamenti sulla ristorazione collettiva presso 119 mense delle strutture ospedaliere rilevando carenze igienico-sanitarie e strutturali presso 43 siti. I controlli sono stati focalizzati sul rispetto dei requisiti igienico-sanitari e strutturali dei locali di preparazione dei pasti (in riferimento alle aree di lavorazione e cottura, laboratori, depositi alimenti, celle/armadi frigoriferi, locali di somministrazione, servizi igienici, spogliatoi). Un altro aspetto esaminato è stata la correttezza della gestione/conservazione degli alimenti e le procedure di sicurezza alimentare, in relazione alla loro tracciabilità e agli aspetti connessi all’etichettatura. Il terzo elemento esaminato è stato la legittimità dell’affidamento in gestione del servizio alla ditta erogatrice e la relativa rispondenza dei menù alla tipologia degli alimenti somministrati, oltre ai controlli sulla regolare posizione delle maestranze e la frequenza di corsi specifici di formazione e l’idoneità dell’abbigliamento da lavoro previsto.

In 2 casi – nella Capitale e a Piacenza – sono state riscontrate gravi non conformità che hanno portato a un provvedimento di sospensione temporanea delle attività di confezionamento e sporzionamento dei pasti (successivamente assicurate da altro punto cottura autorizzato). In un altro presidio romano, l’omessa revisione dei dispositivi antincendio, con il deferimento in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica del rappresentante legale della ditta appaltatrice. A Oristano infine, presso un centro cottura autorizzato alla preparazione e distribuzione dei pasti in favore delle locali strutture ospedaliere, sono stati trovati  50 kg di prodotti carnei con decorsa data di scadenza, sottoposti a sequestro amministrativo. Le operazioni hanno portato a 18 sanzioni amministrative per un importo totale di oltre 18 mila euro.

© Riproduzione riservata

Il Fatto Alimentare da 11 anni pubblica notizie su: prodotti, etichette, pubblicità ingannevoli, sicurezza alimentare... e dà ai lettori l'accesso completamente gratuito a tutti i contenuti. Sul sito non accettiamo pubblicità mascherate da articoli e selezioniamo le aziende inserzioniste. Per andare avanti con questa politica di trasparenza e mantenere la nostra indipendenza sostieni il sito. Dona ora!

Roberto La Pira

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Nas nam

Rac: operazione Barbecue a Parma, sequestrati 14 t di salumi per mancanza di indicazioni sull’origine. Sanzioni a un ristorante di Ragusa

I militari del Reparto tutela agroalimentare (Rac) di Parma, e i Nas continuano le ispezioni di salumifici …