Home / Allerta / Carrefour richiama il tonno in scatola per sospetto di istamina e due modelli di barbecue per rischio di incendi

Carrefour richiama il tonno in scatola per sospetto di istamina e due modelli di barbecue per rischio di incendi

carrefour richiamo
Il sito di carrefour dedica uno spazio ai prodotti ritirati dagli scaffali

Nel sito internet della catena di supermercati Carrefour c’è una pagina dedicata ai prodotti ritirati dagli scaffali. Si tratta di un’area che raccoglie le schede degli articoli sottoposti a richiamo, perchè non funzionano bene, presentano dei difetti oppure possono essere nocivi per la salute (anche nel caso di alimenti). Lo spazio riguarda esclusivamente i prodotti con a marchio Carrefour.

 

tonno carrefour richiamo
Tonno all’olio di oliva Carrefour Pinne Gialle nel formato da 3 scatolette da 80g, con scadenze: 6-11-2017; 7-11-2017; 9-11-2017; (Ean 8012666006953)

In questo periodo sul sito ci sono tre campagne legate al settore all’alimentare. La prima riguarda alcuni lotti del Tonno all’olio di oliva Carrefour Pinne Gialle nella confezione da 3 pezzi da 80 grammi. Le scadenze indicate sulle scatolette sono: 6-11-2017; 7-11-2017; 9-11-2017, mentre il codice Ean è 8012666006953. Il motivo del richiamo è la possibile presenza di istamina per cui l’azienda invita a non consumare il prodotto e a riconsegnare la merce nel punto vendita dove è stato acquistato.

 

La altre due campagne riguardano un potenziale rischio di scottature e incendio durante l’utilizzo di due modelli di barbecue elettrici: quello con supporto Carrefour Home Modello CBGS01P-11 (EAN: 3608143511895) e quello da tavolo Modello CBG801-11 (EAN: 3608143749458). I clienti che hanno acquistato questi articoli, sono pregati di non usarli e di riconsegnarli presso il punto vendita Carrefour dove si è fatto l’acquisto per il rimborso.

 

barbecue carrefour ritiro
Barbecue da tavolo Modello CBG801-11 (EAN: 3608143749458)

Il Fatto Alimentare dà sempre notizia dei prodotti ritirati dal mercato marchiati Carrefour perchè è l’unica catena di supermercati che diffonde queste notizie. Un produttore o una catena di punti vendita sono tenuti a fare ogni sforzo per avvisare le persone che hanno acquistato un prodotto difettoso o un alimento non commestibile. Questo principio è ribadito anche dalla normativa, ma purtroppo in Italia viene interpretato in modo molto soggettivo. Per questo Carrefour e rappresenta un modello di riferimento.

C’è da dire che trovare le pagine di segnalazione sul sito è tutt’altro che facile, chiediamo quindi all’azienda di migliorare il sistema e renderlo più accessibile.

 

Valeria Nardi

© Riproduzione riservata

Foto: Carrefour.it, Photos.com

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

A handful of turmeric capsules with the contents of one spilled

Curcuma: continuano le segnalazioni di integratori. Sale a 19 il numero dei casi di epatite

Continua ad aumentare il numero di casi di epatite colestatica acuta e, di conseguenza, quello …