Home / Nutrizione / A Berkeley con la soda tax il consumo di bibite zuccherate è sceso del 21%. Una ricerca della University of California

A Berkeley con la soda tax il consumo di bibite zuccherate è sceso del 21%. Una ricerca della University of California

soda tax
Con la soda tax il consumo delle bibite zuccherate è diminuito del 21%

Uno studio della University of California, pubblicato dall’American Journal of Public Health, ha rilevato che dopo i primi mesi di applicazione della tassa sulle bibite zuccherate introdotta nella città di Berkeley, il loro consumo nei quartieri a basso reddito è diminuito del 21%, mentre nelle città vicine, dove non si applica la tassa, è aumentato del 4%. Parallelamente alla diminuzione del consumo di bibite zuccherate, a Berkeley il consumo di acqua in bottiglia è aumentato del 63%, mentre nelle vicine Oakland e San Francisco l’aumento è stato del 19%.

Berkeley è stata la prima città degli Usa a introdurre una soda tax, che è entrata in vigore nel marzo del 2015, dopo essere stata approvata con un referendum nel novembre precedente. La tassa è di un centesimo di dollaro su ogni 0,02 litri di bevande zuccherate e i proventi sono destinati alla promozione di “un’alimentazione corretta e la pratica di attività fisica a prezzi contenuti”.

bibite dolcificante zuccheroI ricercatori che hanno effettuato l’indagine affermano che la forte diminuzione dei consumi di bevande zuccherate registrata in questi mesi a Berkeley può non essere solo frutto della tassa ma anche del clima creatosi con la campagna referendaria, che ha modificato i comportamenti sociali grazie ad una maggior consapevolezza sui rischi per la salute.

La ricerca si è basata sulle interviste effettuate a 990 persone prima dell’entrata in vigore della soda tax e a 1.689 dopo otto mesi dalla sua approvazione e quattro mesi dopo la sua applicazione.

© Riproduzione riservata

sostieni il fatto alimetnare

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

Uova di cioccolato, anche per quelle al fondente ci vuole moderazione: tante calorie e benefici ancora tutti da dimostrare

Il cioccolato ad alta concentrazione di cacao viene propagandato come elisir di salute, ma è …