;
Home / Lettere / Auguri a tutti i lettori e grazie per le donazioni. Buone feste!

Auguri a tutti i lettori e grazie per le donazioni. Buone feste!

Auguri a tutti coloro che anche quest’anno ci hanno seguito. Si tratta di persone attente che non si limitano a leggere gli articoli, alcune chiedono un parere, altre segnalano etichette scorrette o problemi riscontrati quando si fa la spesa. I lettori più sensibili fanno anche una donazione. Nel 2018 abbiamo raccolto circa 20.000 euro, pari al 15% del fatturato. È un contributo decisivo per fare quadrare i conti. La rimanente quota arriva dalla pubblicità di aziende che rispettano la nostra indipendenza. Gli inserzionisti potrebbero essere di più, ma la decisione che abbiamo sin dal nostro esordio, otto anni fa, è di non voler ospitare banner di prodotti junk food, di catene di fast-food, di aziende che producono acque minerali, integratori o diete miracolose.

Ci sono poi alcune iniziative, come la petizione per la suga tax, la campagna contro l’invasione dell’olio di palma, la raccolta firme per rendere pubblici i richiami dei prodotti alimentari pericolosi o la petizione per ritirare dalle avancasse dei supermercati snack e dolciumi, che hanno messo sulla difensiva molte aziende.

Ma a Natale bisogna chiudere in bellezza e allora possiamo annunciare di avere superato anche quest’anno 15 milioni di visualizzazioni, grazie a centinaia di articoli e inchieste, scritti dalla redazione e da un gruppo di giornalisti specializzati che, insieme agli esperti dei vari settori, costituiscono l’asse portante del sito e il suo l’aspetto distintivo.

© riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

Roberto La Pira

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Selection of colourful smoothies on rustic wood background

“Cellule di arancia”: cosa sono? Una lettrice chiede chiarimenti sugli smoothie della Lidl

A volte l’elenco degli ingredienti può essere difficile da decifrare, sia perché in alcuni prodotti …

3 Commenti

  1. Avatar

    Bene così, avanti tutta e buone feste!

  2. Avatar

    Buone feste e complimenti per il lavoro!!!