Home / Pubblicità & Bufale / Antitrust, al via la campagna di spot “conviene saperlo” per informare i consumatori

Antitrust, al via la campagna di spot “conviene saperlo” per informare i consumatori

L’Antitrust ha lanciato la campagna #convienesaperlo con uno spot per informare i consumatori e le piccole e medie imprese sui diritti dei cittadini e sugli strumenti di tutela. La campagna prevede anche incontri formativi per i giovani e le piccole medie imprese.

I contenuti curati insieme al ministero dello Sviluppo Economico, si articoleranno  a partire dal sito dedicato (convienesaperlo.it) e dagli spot su radio e tv e saranno poi ripresi sui canali social dell’Antitrust (Twitter, Facebook, Youtube) e sul profilo Instagram @convienesaperlo, creato per l’occasione. Sono previsti inoltre spazi di formazione per i giovani consumatori attraverso incontri-lezioni in scuole superiori e in università, per informare sui diritti dei consumatori, sugli strumenti di tutela e sulle competenze del Ministero dello sviluppo economico e dell’AGCM .
L’attività proseguirà con incontri-convegni a favore di piccole e medie imprese presso centri congressi, Camere di commercio e associazioni di categoria, in modo da informare sugli obblighi che hanno queste realtà nell’assicurare i diritti ai consumatori a partire dal Codice del Consumo. Il percorso di diffusione di #convienesaperlo si concluderà con un roadshow in tre tappe per raccontare la campagna e i risultati raggiunti ad un pubblico ampio di stakeholder, aziende, cittadinanza.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

Roberto La Pira

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

Bottles of carbonated soft drink Coca-Cola

Coca-Cola: azioni di lobbying per nascondere i legami tra obesità e consumo

Tutte le volte che qualcuno si mette in testa di curiosare – si fa per …