Home / Allerta / Principio attivo del Viagra presente in integratore dalla Bulgaria ed eccesso di pesticidi in diversi alimenti… Ritirati dal mercato europeo 60 prodotti

Principio attivo del Viagra presente in integratore dalla Bulgaria ed eccesso di pesticidi in diversi alimenti… Ritirati dal mercato europeo 60 prodotti

allerta sildenafil
Allerta sildenafil: il principio attivo del Viagra presente in un integratore alimentare dalla Bulgaria

Nella settimana n°23 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 60 (10 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

 

L’elenco comprende un’allerta per la presenza di una sostanza non autorizzata (analoga al sildenafil, il principio attivo del Viagra) in un integratore alimentare dalla Bulgaria (casi analoghi si sono già verificati, soprattutto per prodotti venduti in iternet, leggi articolo).

 

waxberry
Frutti cinesi con presenza di fungicidi oltre i limiti

Nella lista dei lotti respinti alle frontiere e/o delle informative sui prodotti diffusi che non implicano un intervento urgente troviamo: pesticida (Quinalphos) in peperoni provenienti dallo Sri Lanka; presenza di fungicidi (procloraz e carbendazim) in frutti waxberry (Myrica rubra) dalla Cina; insetticida (oxamil) in okra dalla Giordania; presenza di Escherichia coli in vongole (Donax trunculus) provenienti da Italia, con materie prime dalla Bulgaria (distribuite in Italia).

 

E ancora: massiva infestazione parassitaria da Anisakis in rana pescatrice refrigerata (Lophius piscatorius) dalla Francia; presenza di Escherichia coli in vongole refrigerate (Venus verrucosa) dalla Croazia; imballaggio danneggiato per due lotti di ricciole refrigerate (Seriola dumerili) dalla Tunisia; presenza di fungicida (carbendazim) in riso basmati parboiled dal Pakistan.

 

Questa settimana non ci sono segnalazioni di esportazioni italiane in altri Paesi che siano state ritirate dal mercato.

 

Valeria Nardi

© Riproduzione riservata

Foto: iStockphoto.com

 

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

* Con PayPal: clicca qui

Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

intestato a Ilfattoalimentare.it di Roberto La Pira indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

Castagne d’India o matte: in Francia pubblicata una guida per prevenire le intossicazioni molto frequenti

Ogni autunno ospedali e centri antiveleni accolgono persone con intossicazioni da castagne d’India, frutti dell’ippocastano …