Home / Etichette & Prodotti / Kebab addio? Il Parlamento europeo sta per vietare i fosfati utilizzati per conservare la carne

Kebab addio? Il Parlamento europeo sta per vietare i fosfati utilizzati per conservare la carne

KebabIl Parlamento europeo potrebbe mettere il veto a una proposta della Commissione Ue volta a consentire l’utilizzo dei fosfati nella carne di kebab, sia che si tratti di carne di montone, agnello, vitello, manzo o pollame. La proposta della Commissione Ue vuole consentire l’utilizzo di acido fosforico, difosfati-trifosfati e polifosfati, ma in commissione agricoltura è stata respinta con 32 voti contrari e 22 favorevoli. A metà mese, la proposta sarà votata dal Parlamento europeo in seduta plenaria. Per il veto è richiesta la maggioranza assoluta, cioè 376 voti contrari.

In linea generale, le norme Ue vietano l’utilizzo di fosfati nella preparazione della carne, ma il loro utilizzo è comunque frequente per conservare il sapore e trattenere l’acqua, grazie a una serie di eccezioni.

In commissione salute, gli europarlamentari hanno motivato il voto contrario con una revisione scientifica del 2012, che ha mostrato un potenziale collegamento tra additivi fosfatici negli alimenti e un aumento del rischio cardiovascolare. Nel 2013, però, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha affermato che non è possibile attribuire questo rischio all’assunzione di fosforo in generale e agli additivi fosfatici. Ma un altro studio scientifico del 2013 ha suggerito un legame tra diete ad alto contenuto di fosforo e aumento della mortalità nella popolazione degli Stati Uniti. L’Efsa farà una nuova valutazione scientifica entro il dicembre 2018.

La notizia ha creato particolare preoccupazione in Germania, dove il doner kebab, cioè quello con lo spiedo verticale rotante, è nato ed è oggi il cibo da strada più popolare. Renate Sommer, europarlamentare della Cdu, ha avvertito che un simile divieto “significherebbe la fine della produzione di doner kebab e porterebbe alla perdita di migliaia di posti di lavoro”. “Se il Parlamento Europeo va avanti, firmerebbe la condanna a morte dell’intera industria del doner kebab nell’Unione Europea”, ha avvertito Kenan Koyuncu, dell’associazione tedesca dei produttori di doner kebab. Secondo la Frankfurter Rundschau, solo in Germania ci sono 16.000 ristoranti di doner kebab, che ne servono tre milioni al giorno.

© Riproduzione riservata

 

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare 2017. Clicca qui

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

yogurt da bere meran pesca

Yogurt da bere Meran: per il nuovo prodotto arriva l’Ecopack, con il 70% di plastica in meno rispetto alle bottigliette

È stato lanciato a metà del 2017 il nuovo yogurt da bere della Latteria Sociale …

2 Commenti

  1. Claudio il Musicista

    «dove il doner kebab, cioè quello con lo spiedo verticale rotante, è nato»???
    Il kebab è nato in Turchia, con varianti varie nel mondo arabo. Cfr:

  2. Ma se si vietano fosfati, polifosfati e l’acido fosforico, dovrebbero essere vietate tutte le bevande acidificate con acido fosforico tra cui in primis le Cole. L’acido fosforico è definito come correttore di pH. C’è qualcosa che non mi è chiaro.