Home / Etichette & Prodotti / Frutta secca ed essiccata funzionale: ma a quale prezzo? Il caso dei mix biologici monoporzione di Noberasco

Frutta secca ed essiccata funzionale: ma a quale prezzo? Il caso dei mix biologici monoporzione di Noberasco

Noberasco propone mix di frutta secca ed essiccata biologia in porzioni comode per le attività fuori casa

Con la bella stagione inizia la voglia di muoversi e di riprendere le attività sportive. La frutta in versione tascabile può diventare una fonte di energia interessante e, in base a quanto riportato sulle etichette, la soluzione a numerosi problemi di performance fisiche. Noberasco, leader europeo della frutta secca con risultati di vendita incredibili (una produzione di 14 mila tonnellate e un fatturato di 109 milioni di euro, con un incremento del 20%) offre un’ampia scelta di prodotti snack.

Concentrandoci sulla funzionalità abbiamo preso in considerazione l’offerta della linea misti bio; si tratta di “7 varianti di benessere Bio dedicate a specifiche proprietà funzionali” – così si legge sul sito web della stessa azienda. Il sito di Noberasco consente anche l’acquisto dei prodotti; non tutti sono attualmente disponibili: alcune varietà sembrerebbero non essere più distribuite.

Simulando il comportamento del consumatore che preferisce uno snack “salutista funzionale”, sono state acquistate alcune confezioni in formato pocket in un supermercato “reale”, Carrefour Porte di Moncalieri. Tre i prodotti Noberasco Bio, considerati a titolo esemplificativo, Misto Fitness, Misto Armonia e Misto Ritmo, tutti in busta da 40 g, adatti ad un consumo fuori casa.

Le confezioni di Misto Fitness di Noberasco hanno la dicitura “fonte di magnesio” (clicca per ingrandire)

Nel punto di vendita Carrefour i tre prodotti sono stati acquistati ad un prezzo incredibilmente alto, 2,28 e 2,79 euro a busta, pari ad un prezzo al kg vicino o superiore ai 60 euro. Potrebbe esserci stato un errore, in quanto il prezzo sul sito Noberasco è nettamente inferiore, uguale per tutti e tre i prodotti: 1,49 euro a confezione pari a 37,25 euro al kg.

È comunque possibile che su prodotti di nicchia il consumatore non faccia così attenzione al prezzo. Sembra già tanto pagare 1 euro e mezzo 40 grammi di frutta secca sgusciata con l’aggiunta di mirtilli essiccati, ma la cifra in assoluto, e nell’ottica di un’esigenza immediata, consente l’acquisto. Diversamente, è consigliabile acquistare confezioni più grandi oppure farsi i propri mix, comprando i singoli frutti. Ancora una volta sul prezzo incide molto il servizio e la comunicazione. In questo caso una comunicazione poco invasiva ma legata all’etichetta e alla funzionalità: si tratta di un prodotto con ingredienti provenienti da agricoltura biologica e che apportano alcuni componenti nutrizionali specifici.

Ad esempio, Noberasco Misto Fitness è “Fonte di magnesio che contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento”. Il magnesio contenuto in 100 g di prodotto è di 100 mg, pari a oltre il 20% del fabbisogno giornaliero di riferimento. La quantità di magnesio è alta in tantissima frutta secca, anche superiore a 100 mg, per esempio nelle mandorle è addirittura superiore ai 250 mg.

Il Misto Ritmo ha l’indicazione “fonte di potassio” (clicca per ingrandire)

Noberasco Misto Ritmo, invece, è “Fonte di potassio che contribuisce al mantenimento di una normale pressione sanguigna”. Il potassio in 100 grammi di questo misto di frutta secca ed essiccata è di 450 mg, pari al 22% dei valori nutritivi di riferimento. Anche in questo caso sono tanti i prodotti che apportano una maggiore quantità di potassio, ad esempio le albicocche disidratate ne contengono 1.260 mg.

Infine Noberasco Misto Armonia è “Fonte di rame che contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso”. Il contenuto di rame è alto: 1,9 mg, pari al 190% dei valori nutritivi di riferimento. I n questo caso i soli anacardi, tra gli ingredienti, contengono 2 mg di rame per 100 g.

Nonostante esistano altri cibi in grado di fornire gli stessi nutrienti dei mix Noberasco, magari a prezzo più contenuto, questi snack possono rappresentare comunque una proposta positiva e alternativa alle più classiche merendine con ingredienti poco elaborati e, nel caso specifico, anche biologici.

Il Misto Armonia reca l’indicazione “fonte di rame” sulla confezione (clicca per ingrandire)

© Riproduzione riservata

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare.  Clicca qui

  Valeria Torazza

Valeria Torazza
analisi di mercato

Guarda qui

Two pretty female sisters go shopping together, stands in grocer`s shop, select fresh milk in paper container, read label, carry rucksacks, have serious expressions. People and commerce concept

L’assurda proposta italiana dell’origine di tutti gli ingredienti obbligatoria in etichetta bocciata da Bruxelles

L’origine di tutti gli ingredienti in etichetta? Non si può fare. Come era stato ampiamente …

11 Commenti

  1. Sono carissime queste mini confezioni, infatti io mi compro grandi pacchetti di frutta secca (mandorle, noci, mirtilli rossi, pistacchi) e mi faccio il mix da solo in casa
    Conviene molto perchè il prezzo al kg è molto inferiore
    Ah ancora una cosa, la frutta secca che si trova all’Eurospin è prodotta proprio da Noberasco se leggete lo stabilimento sul retro della confezione ed è molto buona ma costa meno

  2. sarebbe interessante sapere anche la provenienza di questa frutta secca “coltivata bio” e non solo di questo produttore

  3. In Italia ci facciamo ammaliare dal prezzo/unità di vendita, non prestando attenzione al prezzo/Kg. In Germania, dove il mercato è maturo ormai da decenni, si trovano confezioni da 300/400 gr (il cosiddetto “Studentenfutter”) a meno della metà dei prezzi italiani. Inoltre, paghiamo tanto l’estetica del packaging, a cui i paesi nordici prestano meno attenzione…

  4. Ciao Io ne faccio uso ma compro direttamente dalla Noberasco risparmiando moltissimo e scegliendo in base al mio fabbisogno.Utilizzare molto la frutta secca nello yogurt bianco greco”che non contiene nessun tipo di chimico o altre porcherie varie”.

  5. roberto pinton

    @marco

    L’articolo 24 del reg.834/2007 prevede che in etichetta di tutti i prodotti biologici (a differenza di quelli convenzionali, per solo una minoranza dei quali un obbligo analogo è previsto) sia indicato il luogo in cui sono state coltivate le materie prime agricole che li compongono, con una delle forme seguenti:
    – «Agricoltura UE» quando la materia prima agricola è stata coltivata nell’UE,
    – «Agricoltura non UE» quando la materia prima agricola è stata coltivata in Paesi terzi,
    – «Agricoltura UE/non UE» quando parte della materia prima agricola è stata coltivata nella
    Comunità e una parte è stata coltivata in un paese terzo.
    In base alla medesima norma, l’indicazione «UE» o «non UE» può essere sostituita o integrata dall’indicazione di un Paese solo nel caso in cui tutte le materie prime agricole di cui il prodotto è composto siano state coltivate in quel determinato Paese.

    Nel caso specifico, Noberasco rende volontariamente disponibili sul suo sito (vedere a pagina http://www.noberasco.it/superfrutti_home.aspx) i dettagli sull’origine geografica dei diversi ingredienti.

  6. Quali sono le percentuali di anidride solforosa contenuta in un sacchetto?

  7. Oggi all’Esselunga, senza nessuna promozione, costavano € 1,30.

  8. roberto pinton

    @loris

    L’allegato VIII del reg.889/2008 non autorizza l’uso dell’anidiride solforosa sulla frutta secca ed essiccata biologica.
    In un sacchetto, quindi, non c’è anidride solforosa e la percentuale non va indicata.

  9. Luciano Passaler

    la mia esperienza sulla qualità dei prodotti Noberasco non è positiva, in confronto a quella di altri produttori. Intollerabile il ” vizietto” di Noberasco di nascondere accuratamente il prodotto che vende nelle sue confezioni.