Home / Archivio dei Tag: WASH

Archivio dei Tag: WASH

Togliamo il sale dai menu, soprattutto dei bambini: anche quest’anno è arrivata la settimana mondiale per la riduzione del consumo di sodio

sale

Dal 4 al 10 marzo si tiene la Salt Awareness Week, cioè la settimana mondiale per la riduzione del consumo di sale, promossa dall’associazione internazionale World Action on Salt & Health, a cui aderisce anche il ministero della Salute italiano. Ne parla un articolo di HelpConsumatori, che riportiamo qui sotto. “Togliamo il sale dai menu”. L’invito si accompagna a un …

Continua »

5 suggerimenti per ridurre il sale. Inizia la Settimana mondiale di sensibilizzazione per la diminuzione

sale

È iniziata oggi Settimana mondiale di sensibilizzazione per la riduzione del consumo alimentare di sale, promossa dalla World Action on Salt & Health (WASH) in associazione con numerosi partner in 100 Paesi. Lo slogan è “5 ways to 5 grams” per indicare i cinque  comportamenti virtuosi da adottare per ridurre il consumo di sale e arrivare al valore massimo raccomandato …

Continua »

Una settimana mondiale per ridurre il consumo di sale. Gli italiani ne assumono in media il doppio delle raccomandazioni OMS

sale rosa dell'Himalaya

Gli italiani consumano troppo sale e di conseguenza si ammalano. Per questo il Ministero della salute ha aderito alla “Settimana mondiale di sensibilizzazione per la riduzione del consumo di sale” che quest’anno si è tenuta dal 20 al 26 marzo. L’evento promosso da WASH (World action on salt and health), giunto alla sua dodicesima edizione, mira a incoraggiare le aziende …

Continua »

11 Marzo 2013: inizia la settimana per ridurre il consumo di sale. Ne consumiamo troppo soprattutto fuori casa

sale sfigmomanometro

Una settimana per ricordare che troppo sale fa male: parliamo della “settimana di consapevolezza sul sale” (Salt Awareness Week), fissata per quest’anno dall’11 al 17 marzo; si tratta di un‘iniziativa della World Action on Salt & Health (WASH), un gruppo internazionale di ricercatori presente in 85 paesi, compresa l’Italia, che si pone l’obiettivo di migliorare la salute collettiva, inducendo la …

Continua »