Home / Archivio dei Tag: legge 283/1962

Archivio dei Tag: legge 283/1962

Oggi il Ministro della Salute Fazio darà la notizia che la legge sulle frodi alimentari non è stata cancellata

Oggi il Ministro della Salute Ferruccio Fazio darà la notizia che la legge 283 del 1962 sulle frodi alimentari non è stata cancellata. Finalmente dopo quattro giorni in cui la rete e i giornali hanno rilanciato questo finto scoop le autorità sanitarie hanno deciso di chiarire gli equivoci. E’ assurdo notare come una notizia di tale gravità sia potuta circolare …

Continua »

Piovono pietre su Calderoli e Fazio, a causa della ?bufala? sulla presunta abrogazione della legge 283 che punisce le frodi alimentari

 “Piovono pietre”, come direbbe Ken Loach, sui Ministri per la Semplificazione e quello della Salute, accusati dalle testate nazionali e locali di avere dimenticato di caricare sull’Arca di Noè la legge 283/62 (quella che punisce i venditori di alimenti sudici o mal conservati) prima che il diluvio universale della semplificazione legislativa avesse luogo.    Ma questa notizia è completamente FALSA! …

Continua »

La falsa notizia della legge sulle frodi alimentari abrogata dilaga in rete. Si tratta di una super bufala. È il momento di rettificare

La notizia sulla  cancellazione della legge contro le frodi alimentari dilaga in rete e sui giornali ma si tratta di una   “super bufala”, dicono gli avvocati esperti di diritto alimentare che il ilfattoalimentare.it, ha consultato in questi giorni. Purtroppo basta digitare su Google le parole “legge frodi alimentari” per trovare centinaia di riferimenti e articoli  proposti da siti come Repubblica.it, …

Continua »

“Cancellata la legge sui cibi adulterati”. La notizia è una bufala ma tutti ci cascano (La Stampa, Corriere della Sera, La Repubblica, TG la 7…)

muffa

La notizia sulla presunta cancellazione della legge 283 del 1962 – lo strumento più noto e diffuso per sanzionare in sede penale gli illeciti alimentari – gira in Italia da qualche giorno. È apparsa sui siti internet di quotidiani nazionali come il Corriere della sera, La Repubblica e la Stampa in decine di altre testate. I toni sono concitati e …

Continua »