Home / Archivio dei Tag: import

Archivio dei Tag: import

Latte: qualità e sicurezza. Nel 2018 solo 1 campione di prodotto importato irregolare. Un’analisi approfondita di Roberto Pinton

Non ricordo l’anno esatto, eravamo tra il 1981 e il 1983 ed ero tra gli incaricati di rilevare la consistenza degli allevamenti di vacche da latte ai fini dell’imminente adozione del regime delle quote latte con regolamento CEE n.856/1984. All’epoca non esisteva la banca dati nazionale dell’anagrafe zootecnica* e non c’erano i servizi informativi veterinari, non c’erano nemmeno Excell (pochissimi …

Continua »

Limoni verdi o gialli? Gli italiani preferiscono quelli gialli che però in estate arrivano dal Sud Africa

Con una certa meraviglia ho scoperto che i limoni acquistati pochi giorni fa a Milano in un supermercato Esselunga non sono siciliani e nemmeno spagnoli, ma provengono dal Sud Africa. Sì avete capito bene, gli agrumi gialli hanno percorso 13 mila km per arrivare sulla tavola di casa. Certo sono frutti molto belli di categoria 1 e calibro 3/4  che …

Continua »

Di Maio contro l’import di agrumi da Tunisia e Marocco. Peccato che sia inesistente

In questi giorni sembra che i politici abbiano deciso di dire la loro, spesso a sproposito, sull’agro alimentare italiano. Pochi giorni fa Matteo Salvini si è scagliato contro l’Oms che (secondo lui) aveva valutato le eccellenze alimentari (Parmigiano, prosciutto, olio e pizza) dannose come il fumo di sigaretta (leggi articolo). Quasi in contemporanea, Luigi Di Maio ha pensato bene di …

Continua »

Olio di oliva dalla Tunisia: non è il diavolo. Riflessioni su una vicenda gonfiata ad arte per far perdere di vista le vere criticità del settore

olive olio

Di seguito pubblichiamo la lettera di Maurizio Agostino, dell’Associazione ABC, Agricoltura Biologica in Calabria, che di fronte alla tempesta mediatica esplosa contro le importazioni di olio di oliva dalla Tunisia, ha voluto condividere con Il Fatto Alimentare alcune riflessioni sull’argomento, fuori dal coro nazionalista che ha accompagnato la vicenda. Caro Direttore, si sentono ancora gli echi della tempesta mediatica che si …

Continua »