Home / Archivio dei Tag: Fabrizio De Stefani

Archivio dei Tag: Fabrizio De Stefani

Allevamento online. Zootecnia italiana 4.0, il progetto integrato sulla salute degli animali di allevamento

Proponiamo questo articolo sull’allevamento degli animali pubblicato su Gift (Great Italian Food Trade). Zootecnia italiana 4.0, di questo di parlerà alla prossima tavola rotonda “Zootecnia informatizzata per allevare in salute, dal Modello 4 alla ricetta elettronica. Una cartella clinica europea?” Gli Stati generali di allevamento e sanità animale si incontrano il 26 maggio 2017 a Padova*, per tracciare le linee …

Continua »

Batteri resistenti alla colistina, l’antibiotico di “ultima scelta” per l’uomo. Il campanello d’allarme arriva dalla Cina

L’Escherichia Coli O157 viene chiamato super-bug perché è uno dei batteri resistenti anche all’antibiotico colistina (un farmaco che presenta numerosi effetti collaterali e per questo considerato dai medici una sorta di “ultima spiaggia” per combattere le infezioni quando gli altri farmaci non funzionano. Pur non essendo l’unico super bug e nemmeno il più temibile, l‘Escherichia Coli O157 è diventato una …

Continua »

Chi non paga il conto al ristorante davvero rischia di “lavare i piatti”? Intervista a De Stefani su come comportarsi quando c’è un problema

La prima cosa che si fa quando si entra in un ristorante è leggere il menù per scegliere la pietanza, controllare i prezzi ed evitare di  trovarsi a fine pranzo sgradevoli    sorprese. Quante volte capita di accorgersi che le cifre proposte sono alte rispetto a quanto letto sulmenu? In quante occasioni siamo rimasti delusi dalla qualità dei piatti? In …

Continua »

A Eurocarne si parla di igiene alimentare e tecnologia: un incontro sulle normative per costruire stabilimenti e trasformare le regole in opportunità

La sicurezza alimentare e la redditività della filiera delle carni, in tutte le proprie fasi, passa anche attraverso la progettazione e un’adeguata attenzione agli ambienti, alle macchine e alle attrezzature. Di questo si discuterà il 13 maggio alla conferenza «From Cad to Fork: hygienic design e sicurezza alimentare», organizzato da Eurocarne in collaborazione con European Hygienic Engineering and Design Group …

Continua »

Ristoranti, mense e pizzerie non devono (per il momento) indicare la presenza degli allergeni sul menu. Lo precisa l’USLL 4 del Veneto

ristorante menu allergeni iStock_000041240474_Small

Su alcuni giornali si è letto che dal 13 dicembre 2014 ristoranti, pizzerie, bar e mense aziendali dovranno indicare la presenza degli ingredienti classificati come allergeni sul menu. È vero? Una risposta chiara proviene da Fabrizio de Stefani, direttore del Servizio veterinario d’igiene degli alimenti dell’USLL 4 del Veneto, che ha diffuso un comunicato stampa per evitare di creare confusione …

Continua »

Chi, come e quando si attiva un’allerta alimentare? Le regole non sono sempre chiare e poi occorre l’analisi del rischio. Il contributo di Fabrizio de Stefani

La legge fondamentale della sicurezza alimentare, il Regolamento UE n. 178/2002, che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l’Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa le procedure nel campo della sicurezza alimentare (evolute poi nel cosiddetto “Pacchetto Igiene” del 1° gennaio 2006), ha cambiato le regole comunitarie sull’igiene e il controllo ufficiale degli alimenti. …

Continua »

Campagne di richiamo: quando e perché scatta la denuncia. Gli obblighi degli operatori, la giurisprudenza e le nuove proposte. Il parere dell’avvocato Giuseppe Giacovelli

Le campagne di richiamo dei prodotti alimentari sono un tema molto delicato che coinvolge aziende, istituzioni e consumatori. Il Fatto Alimentare dopo una campagna di sensibilizzazione che si è conclusa con la decisione di otto catene di supermercati di pubblicare in rete l’elenco dei prodotti richiamati dal mercato, ha avviato un dibattito  sulle criticità del sistema di allerta e sulle …

Continua »

Allerta alimentare, quali sono le regole e quando scatta la soglia di pericolo per cui diventa importante avvisare i consumatori? Intervento di Fabrizio De Stefani

Dopo l’articolo sulle campagne di richiamo dei prodotti alimentari che riporta la posizione del procuratore di Torino Raffaele Guariniello, abbiamo chiesto un contributo a Fabrizio De Stefani, direttore veterinario ASL ed esperto in sicurezza e diritto alimentare, sulle regole da seguire in caso di allerta. De Stefani pone l’accento su quale deve essere la soglia di pericolo per cui diventa …

Continua »