Home / Archivio dei Tag: BSE

Archivio dei Tag: BSE

‘Mucca pazza’, l’Istituto zooprofilattico di Torino è il nuovo laboratorio europeo di riferimento per le encafalopatie spongiformi trasmissibili. Dopo la Brexit, il Comitato veterinario dell’Ue sceglie l’Italia

male cow veterinarian

Sarà Torino il nuovo centro europeo per le encefalopatie spongiformi, patologie degenerative del sistema nervoso trasmissibili per via alimentare, tra le quali figura il famigerato morbo della ‘mucca pazza’ (Bse). Lo ha deciso il Comitato veterinario permanente dell’Unione europea, che ha designato il consorzio costituito dall’Istituto zooprofilattico sperimentale del Piemonte, della Liguria e della Valle d’Aosta e dall’Istituto superiore di …

Continua »

Macellazione a domicilio: perché dovrebbe essere obbligatoria la visita del veterinario ante morte? L’avv. Dario Dongo risponde all’assessore della Valle d’Aosta

carne rossa

In seguito alla lettera dell’assessore alla sanità della Regione Valle d’Aosta – pubblicata su Il Fatto Alimentare – sul tema della macellazione a domicilio, risponde l’avvocato Dario Dongo. Il mio articolo “Valle d’Aosta, macellazione a domicilio senza ispezione veterinaria?” mira a offrire un contributo tecnico-giuridico su una normativa che rimane controversa, senza voler mancare di rispetto alla Regione Valle d’Aosta …

Continua »

Mucca pazza: il morbo è ormai sotto controllo: in Italia tornano in cucina il budello e l’intestino bovino

mucca bovini controlli

I veterinari, i produttori di carne e tutte le persone che, a vario titolo, sono state coinvolte, per un lungo periodo, nella vicenda della mucca pazza possono finalmente tirare un sospiro di sollievo.  Il Ministero della Salute ha deciso il 17 marzo  2015 (*) di modificare la lista dei  Materiali Specifici a Rischio o MSR, cioè dei materiali ricavati dalla macellazione …

Continua »

Per i pesci di allevamento dal 1° giugno tornano le farine animali nei mangimi. Il parere di Dell’Orto

mucche

L’Unione Europea ha deciso di autorizzare la presenza di farine animali nei mangimi dei pesci di allevamento, a distanza di 12 anni dall’epidemia della “mucca pazza”. Dopo lo scandalo Bruxelles aveva bloccato l’utilizzo degli scarti di mammiferi macellati da utilizzare come materia prima per la razione alimentare dei mammiferi. Il contagio della Bse, l’encefalite spongiforme bovina, fu devastante: 190mila casi …

Continua »

Mucca pazza: un nuovo episodio di BSE negli Stati Uniti. La carne non è entrata nella catena alimentare. In Italia l`ultimo caso 15 mesi fa

Quando si legge di un nuovo caso di Mucca pazza come è successo in America nei giorni scorsi c’è sempre un brivido di paura. Così è capitato in California dopo la scoperta di una vacca da latte di dieci anni colpita dalla malattia. Si tratta del quarto episodio di BSE negli Stati Uniti. L’annuncio è stato dato ufficialmente dal Ministero …

Continua »