Home / Archivio dei Tag: biogas

Archivio dei Tag: biogas

Spreco alimentare: la Francia stabilisce norme precise per i supermercati e ristoranti. In Italia nessuna norma al riguardo

Il 3 febbraio il parlamento francese ha approvato definitivamente la legge contro lo spreco alimentare, dopo che un analogo provvedimento era stato approvato lo scorso maggio, ma poi annullato in settembre dal Consiglio costituzionale, per vizi procedurali. Lo scorso autunno il ministro dell’ecologia, Ségolène Royal, aveva immediatamente convocato i rappresentanti della GDO, per trasformare in impegni volontari le disposizioni della …

Continua »

Biogas: verso l’elettricità prodotta da paglia, microalghe e scarti agroindustriali

In un futuro non lontano, l’energia elettrica sarà prodotta da biogas ottenuto con paglia, microalghe e scarti agroindustriali. È quanto prevede l’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), negli ultimi risultati delle ricerche verso sistemi innovativi per la valorizzazione energetica di una più ampia varietà di biomasse, con riduzione dei costi e dimezzamento dei …

Continua »

Il mais contaminato da micotossine e conservato in centinaia di silos: verrà usato come carburante per produrre biogas

biogas

Il Fatto Alimentare ha di recente segnalato il problema della contaminazione da micotossine nei raccolti di mais dello scorso anno. Ed ecco proprio oggi la buona notizia della soluzione trovata in Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia per liberare i depositi dalle granaglie contaminate, senza compromettere la sicurezza della filiera agroalimentare e salvaguardare l’ambiente. La soluzioen si chiama biogas. Il problema, assai …

Continua »

Troppe micotossine nel mais, il problema riguarda diversi Paesi tra cui l’Italia e prescinde dall’origine della materia prima

silos

Un’estate calda, quella passata. Troppo calda per il mais, la cui produzione è stata inferiore alle attese e compromessa dallo sviluppo di  eccessive quantità di micotossine. Si tratta di livelli superiori ai limiti ammessi dalla legislazione europea  che rendono inutilizzabile il mais come mangime per animali. Il problema è diffuso negli Stati Uniti come in Europa e riguarda l’intera filiera …

Continua »