Home / Archivio dei Tag: allerta alimentare Valle d’Aosta

Archivio dei Tag: allerta alimentare Valle d’Aosta

Ritirate dal mercato spatole per fritture Bergner Gizmo per migrazione di ammine aromatiche

La regione autonoma della Valle d’Aosta ha emesso un avviso di ritiro per le spatole per fritti Bergner Gizmo (erroneamente definite schiumarole). Il motivo dell’allerta è la possibile migrazione di ammine aromatiche dall’utensile in nylon agli alimenti. Il ritiro dai negozi riguarda le spatole per fritture con codice  BG-3064 e codice a barre 6944217207064, prodotte in Spagna dall’azienda austriaca Bergner Home …

Continua »

Revocata l’allerta piombo nei cartoni per pizza in Valle d’Aosta. Dopo sei mesi le analisi danno esito negativo

pizza cartone

Il sistema di allerta alimentare della Valle d’Aosta ha revocato l’allerta dello scorso gennaio relativo a due lotti di cartoni per pizza e calzone per un eccesso di piombo nella cellulosa impiegata come materia prima.   Sul sito della Regione si legge: “In riferimento agli esiti conformi della revisione d’analisi dei campioni comunicati dalla S.C. Igiene degli alimenti e della …

Continua »

Farina di riso con glutine non dichiarato e idrocarburi in olio di semi di lino biologico. Scatta l’allerta alimentare

farina problema

Il sistema di allerta alimentare della Valle d’Aosta segnala il ritiro dal mercato di due lotti di prodotti alimentari. Il primo riguarda una partita di farina di riso della ditta Ipafood di Avellino, per la presenza di glutine, sostanza allergenica, non dichiarata in etichetta. La seconda allerta si riferisce a un lotto di olio di lino biologico “Crudigno” dell’azienda Organic …

Continua »

Baccalà con Anisakis: scatta l’allerta alimentare in Valle d’Aosta

baccala

Il sistema di allerta alimentare della Valle d’Aosta segnala il ritiro dal mercato di 6 lotti di Baccalà (Gadus morhua) salinato. Si tratta di una partita proveniente  dalle Isole Fær Øer. Il motivo è la presenza del parassita del genere Anisakis. Probabilmente il prodotto è stato distribuito anche in altre Regioni. Secondo quanto riferito dall’allerta tutti i lotti sono in …

Continua »

Cartoni per pizza al piombo: scatta l’allerta alimentare in 30 pizzerie della Valle d’Aosta (Revocata dopo 6 mesi)

pizza cartone

Aggiornamento luglio 2013: l’allerta è stata revocata. Sul sito della Regione si legge: “In riferimento agli esiti conformi della revisione d’analisi dei campioni comunicati dalla S.C. Igiene degli alimenti e della nutrizione dell’Azienda Usl della Valle d’Aosta in data 19/06/13, si comunica che l’allerta in oggetto viene revocata”. (Per maggiori dettagli cliccare qui)   Il sistema di allerta alimentare della …

Continua »