Home / Allerta / Revocata l’allerta piombo nei cartoni per pizza in Valle d’Aosta. Dopo sei mesi le analisi danno esito negativo

Revocata l’allerta piombo nei cartoni per pizza in Valle d’Aosta. Dopo sei mesi le analisi danno esito negativo

articolo cartoni pizzaIl sistema di allerta alimentare della Valle d’Aosta ha revocato l’allerta dello scorso gennaio relativo a due lotti di cartoni per pizza e calzone per un eccesso di piombo nella cellulosa impiegata come materia prima.

 

Sul sito della Regione si legge: “In riferimento agli esiti conformi della revisione d’analisi dei campioni comunicati dalla S.C. Igiene degli alimenti e della nutrizione dell’Azienda Usl della Valle d’Aosta in data 19/06/13, si comunica che l’allerta in oggetto viene revocata”.

 

© Riproduzione riservata

Foto: Photos.com

  Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Ferrero spera di riaprire a giugno lo stabilimento collegato all’epidemia di Salmonella che ha colpito oltre 260 persone

L’impianto dolciario Ferrero di Arlon in Belgio che è stato l’origine  di una grande epidemia …