Home / Etichette & Prodotti / Succo di frutta Yoga e Coop: i prodotti sembrano molto simili, ma i prezzi sono diversi. Ecco le differenze?

Succo di frutta Yoga e Coop: i prodotti sembrano molto simili, ma i prezzi sono diversi. Ecco le differenze?

succo frutta bambini 179083217Lo scaffale dei succhi di frutta al supermercato comprende bevande con differenti percentuali di polpa e succo concentrato che confondono le idee a consumatori. Il Fatto Alimentare ha messo a confronto il succo e polpa di pera Yoga (prodotto da Conserve Italia nello stabilimento di Barbiano di Cotignola), con il corrispettivo Coop realizzato dalla stessa azienda ma nello stabilimento di Massa Lombarda. Conserve Italia è leader di mercato nel settore e realizza oltre ai succhi con il proprio marchio (Valfrutta, Derby e Yoga) svariati prodotti con il marchio dei supermercati che rappresentano circa un terzo dei volumi venduti. Per quanto riguarda le bottiglie di succo e polpa di pera Yoga e Coop presi in esame la norma prevede un contenuto minimo di frutta del 50%. Da questo punto di vista non ci sono grandi differenze tra le due marche avendo una lista degli ingredienti molto simile (purea di pera, acqua, zucchero, sciroppo di glucosio-fruttosio,acidificante: acido citrico, antiossidante: acido L-ascorbico).

 

pere frutta 177411339Come ha dichiarato Conserve Italia a Il Fatto Alimentare, esiste la possibilità di diversificare la produzione attraverso la materia prima cambiando il tipo di purea utilizzata per la preparazione del “succo e polpa” di pera. Questo vale per tutti i succhi di pera presenti sul mercato. Può cambiare la percentuale di pere Williams, considerata la varietà che offre le performance migliori nella produzione di succhi, grazie alla granulometria fine e alla profumazione accentuata. Yoga contiene, per esempio, un’alta percentuale di purea ricavata dalle pere Williams. È una variazione che può sfuggire al consumatore visto che in etichetta non viene indicato la varietà utilizzata. Anche Coop ha precisato che i succhi con il proprio marchio contengono almeno il 50% di pere Williams abbinate alle varietà “invernali” (un miscuglio di tutte le pere presenti sul mercato fresco italiano).

 

Siamo di fronte a prodotti molto simili, che hanno in comune l’origine italiana della frutta trasformata. La differenza di prezzo tra i due machi non è particolarmente elevata, 1,20 euro al litro per Coop e 1,46 euro di Yoga (*). Nel capitolato del succo e polpa di pera Coop è previsto che le pere siano raccolte al giusto grado di maturazione e controllate dall’origine fino alla trasformazione in modo da garantire l’assenza di residui. Inoltre, e questo rappresenta un plus legato alle tecniche di coltivazione, i succhi sono preparati con pere provenienti da coltivazioni a produzione integrata, per ridurre drasticamente l’uso di pesticidi.

(*)  prezzi rilevati a a Torino nel mese di  luglio 2013

Claudio Troiani

tab yoga coop succo pera

© Riproduzione riservata

Foto: Photos.com

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

prosciutto crudo

Coldiretti: 3 prosciutti su 4 da cosce importate. Serve l’etichetta di origine. Silenzio sulla frode dei prosciutti Parma e San Daniele

Il presidente di Coldiretti Ettore Prandini ritiene sia giunto il momento di “conoscere l’origine degli …

3 Commenti

  1. Avatar

    La cosa migliore è ridurre il ocnsumo di questi prodotti che presentano troppi zuccheri e poche vitamine e zero coenzimi. Meglio la frutta fresca.

  2. Avatar

    Io non bevo più succhi di frutta da quando mi sono reso conto dello zucchero che ci mettono dentro