Home / Pianeta / Stop Glifosato: superate le 700 mila firme e quorum raggiunto in sei paesi. Ma manca poco tempo al termine della campagna

Stop Glifosato: superate le 700 mila firme e quorum raggiunto in sei paesi. Ma manca poco tempo al termine della campagna

Manca poco tempo per raggiungere il milione di firme necessarie per l’iniziativa europea contro il glifosato

A un mese e mezzo dal termine della campagna, sono state superate le 700 mila firme in tutta Europa per presentare alla Commissione l’iniziativa dei cittadini europei (Ice) contro l’uso del glifosato. Il quorum è stato raggiunto in sei paesi sui sette richiesti: si tratta di Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania e Lussemburgo, mentre Spagna, Regno Unito e Irlanda sono molto vicini all’obiettivo. In Italia, invece, è stata raccolta più della metà delle firme richieste, ma ne mancano ancora 25 mila per raggiungere il quorum di 54.570.

L’iniziativa è stata lanciata per chiedere alla Commissione Europea di vietare il famigerato erbicida dall’agricoltura comunitaria in nome del principio di precauzione, oltre a una revisione delle procedure con cui vengono autorizzati tutti i pesticidi e a nuovi obiettivi per la riduzione dell’uso dei pesticidi. Il glifosato, presente in oltre 750 formulazioni, è sospettato di cancerogenicità e per questo motivo è al centro di controversie per i pareri contrastanti pubblicati da Iarc ed Efsa.

Il Fatto Alimentare ha aderito, insieme a Fai, Federbio, Il Salvagente, Istituto Ramazzini, Legambiente e Slow Food (solo per citarne alcuni), alla Coalizione italiana #StopGlifosato. Per sostenere la raccolta firme, il 13 maggio si terrà una giornata europea contro il glifosato, durante la quale sarà possibile trovare in giro nelle città italiane ed europee i banchetti delle varie associazioni che sostengono l’iniziativa.

Firma anche tu la petizione #StopGlyphosate

© Riproduzione riservata

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare.  Clicca qui

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

api alveari miele apicoltura

Slovenia: la storia di un successo nella difesa delle api grazie a un lungimirante piano del governo

C’è un paese che sta vincendo la sua guerra in difesa delle api: la Slovenia. …

Un commento

  1. Avatar

    Ma le firme sono solo online o si possono raccogliere cartacee? C’è qualche modulo già fatto da qualcuno magari?