Home / Sicurezza Alimentare / Salute e alimentazione: i francesi sono sempre più preoccupati per gli effetti del cibo

Salute e alimentazione: i francesi sono sempre più preoccupati per gli effetti del cibo

salute e alimentazione francesi
Salute e alimentazione: c’è più attenzione in Francia nei confronti del cibo e dell’origine

I francesi sono sempre più preoccupati per gli effetti dell’alimentazione sulla salute: nel 2007 la percentuale era del 52%, oggi è salita al 64%. Si tratta di un’apprensione crescente, che si traduce in una maggiore attenzione alle informazioni su come il cibo viene coltivato, sul sistema di allevamento, sugli alimenti trasformati. Mentre nel 2006 il 45% dei francesi si sentiva sufficientemente informato su questi aspetti, oggi la percentuale è scesa al 28%, con un crollo di 17 punti. Allo stesso modo, la percentuale di chi si ritiene informato in modo esaustivo è crollata dal 14% al 4%. È quanto emerge da un sondaggio condotto da Ipsos per conto di Agri-Confiance, il marchio delle cooperative agricole francesi impegnate nello sviluppo sostenibile.

 

Al momento dell’acquisto, il prezzo è l’elemento principale di scelta per il 67% dei francesi, mentre nel 2007 lo era per il 51%. Segue l’origine dei prodotti, che passa dal 40% di sette anni fa al 54% di oggi, perché questo elemento viene percepito come garanzia di qualità e di trasparenza.

Beniamino Bonardi

© Riproduzione riservata

Foto: iStockphoto.com

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

alimenti cibo dieta verdure pollo pesce salute

Aumentano le notifiche al sistema di allerta Rasff. Nel rapporto 2019 boom di segnalazioni per la Salmonella nel pollo dalla Polonia

Nel 2019 sono tornate a crescere le notifiche trasmesse attraverso il Sistema di allerta rapido …