Home / Nutrizione / Report dell`Inran sull`ombrina di allevamento made in Italy: un ottimo pesce a carni bianche con pochi grassi

Report dell`Inran sull`ombrina di allevamento made in Italy: un ottimo pesce a carni bianche con pochi grassi

Dopo l’orata e il branzino, nella piana di Orbetello è iniziato l’allevamento dell’ombrina. Si tratta di un pesce Mediterraneo poco conosciuto dal grande pubblico, ma già commercializzato da catene di supermercati come Esselunga e PAM. Secondo uno studio condotto dall’Inran, insieme all’Università Tor Vergata e al C.I.R.S.Pe (Centro Italiano Ricerche e Studi per la Pesca), la specie Bocca d’oro scelta per la crescita in vasca (nome scientifico Argyrosomusregius) presenta carni banche, ha un sapore delicato e può raggiungere i 5 kg velocemente. Gli altri aspetti da considerare sono la possibilità di ottenere filetti, da vendere in alternativa al pangasio, e il prezzo molto interessante.
«Da un punto divista nutritivo – spiega Elena Orban responsabile scientifico per l’Inran del progetto – l’Ombrina Bocca d’oro ha un buon tenore di omega 3, e un contenuto di grasso che varia dal 2 sino al 4% per le taglie più grandi, da confrontare con il 6% circa del pesce allevato». Questo aspetto è importante perché buona parte delle orate e dei branzini di allevamento venduti a prezzi stracciati, provengono dalla Grecia e dalla Tunisia e hanno una quantità di grasso esagerata, dovuta ai mangimi troppo ricchi che dimezzano i tempi di crescita, ma penalizzano il sapore della carne.
I branzini e le orate di filiera italiana hanno un aspetto identico ai pesci greci, ma vengono allevati rispettando i tempi di crescita, per cui le carni sono meno grasse, hanno un sapore decisamente migliore ma ahimé costano il doppio.
L’altra notizia interessante è che in Toscana ad Orbetello sono in corso prove per l’allevamento della sogliola.

 

Avatar

Guarda qui

Ceci, fagioli, lenticchie… Leguminose: alimento chiave per una dieta bilanciata e un ambiente sano

L’assunzione di proteine vegetali è in aumento in molte regioni dell’UE, in particolare nell’Europa occidentale e …