Home / Prezzi / A Napoli il pane costa davvero poco? Test sul prezzo della baguette in supermercati e ipermercati

A Napoli il pane costa davvero poco? Test sul prezzo della baguette in supermercati e ipermercati

Un’indagine di Altroconsumo pubblicata in aprile evidenziava l’aumento generalizzato del prezzo del pane. Le considerazioni erano basate su una rilevazione effettuata in 10 città italiane, da cui emergeva oltre all’incremento dei listini anche una forte disparità di prezzi.

 

La città più cara risultava Milano (3,94 €/kg), quella più economica Napoli (1,70 €/kg). Considerando soltanto il prezzo del pane venduto nei supermercati e negli ipermercati, il prezzo scendeva notevolmente tanto che la rivista registrava 2,88 €/kg a Milano a 1,47 €/kg a Napoli.

 

Alla luce di questi dati, Il fatto alimentare ha condotto una rilevazione a Napoli, visitando alcuni supermercati e ipermercati della città e prendendo in considerazione la baguette, il prodotto più diffuso.

In genere questo pane è un prodotto semilavorato che arriva surgelato al punto vendita e qui viene cotto e confezionato per essere esposto ancora caldo sugli scaffali. Il condizionale è d’obbligo perchè spesso nei punti vendita il nostro rilevatore ha incontrato difficoltà a reperire informazioni sulla provenienza del pane e in alcuni casi anche sul peso della baguette e quindi costo al chilo. In alcuni punti vendita, a dispetto delle regole, la baguette viene venduta a pezzo e non a peso.

 

Nonostante queste difficoltà alla fine siamo riusciti a verificare il peso e abbiamo confrontato i listini.

Il prezzo della baguette  varia da 49 centesimi presso Ipercoop a 90 centesimi da Conad.

Se invece si considere il prezzo al chilo l’insegna più conveniente è ancora Ipercoop (2,04) mentre la più cara è Coop (3,25).

 

Si tratta di dati diversi rispetto a quelli di Altroconsumo perchè la rilevazione della rivista probabilmente ha preso in esame una parte rilevante dell’assortimento presente sugli scaffali.

Nel nostro caso invece si è voluto prendere il prezzo di un prodotto “facile”, che si compra quasi d’impulso. Spesso non si guarda troppo il prezzo al chilo perchè si sa che il filoncino ha prezzo unitario inferiore a 1 euro e questa cosa non fa troppo riflettere.

 

Non bisogna però farsi grosse illusioni, perchè confrontando i dati si scopre che la baguette confezionata costa cara anche a Napoli visto che il listino è sempre sopra i 2 €/kg.

 

Francesca Avalle

 

 

*prezzi rilevati a settembre 2012, fonte nostra rilevazione

 

Foto: Photos.com

 

Guarda qui

Poultry farm business for the purpose of farming meat or eggs for food from, White chicken Farming feed in indoor housing

Polli da carne: quanto costerebbe a produttori e consumatori allevare solo razze a crescita lenta?

Negli Stai Uniti la produzione totale di pollame e uova è aumentata di oltre il …

2 Commenti

  1. Ma la baguette e’ davvero il pane piu’ consumato? soprattutto al sud.. Credo che l’analisi fatta sul pane comune che rappresenta la tipologia tradizionalmente piu’ consumata in ogni zona, sia piu’ attendibile .

  2. Il più caro a Milano ? Si vede che a Venezia non venite mai, qui tutto costa come l’oro e stipendi e pensioni non sono privilegiate di sicuro…..