Home / Pianeta / La metà degli olandesi è in sovrappeso ma la maggioranza non è preoccupata. La percentuale degli obesi è quasi triplicata in 35 anni

La metà degli olandesi è in sovrappeso ma la maggioranza non è preoccupata. La percentuale degli obesi è quasi triplicata in 35 anni

obesità sovrappesoIn Olanda, quasi la metà degli adulti è in sovrappeso o obesa, eppure questo provoca poca preoccupazione. Infatti, il 40% delle persone obese non esprime insoddisfazione per il proprio peso, mentre il 20% è addirittura soddisfatto. Tra le persone con eccesso ponderale moderato, più della metà dichiara di essere contenta del proprio peso, mentre solo il 14% non lo è.

In generale, gli uomini olandesi sono più soddisfatti del proprio peso, rispetto alle donne: 70% contro 60%. Tra gli adulti moderatamente in sovrappeso, è soddisfatto il 60% degli uomini contro il 40% delle donne. Tra le persone obese, lo è il 27% degli uomini contro il 18% delle donne. Lo segnala l’Ufficio statistico dei Paesi Bassi (CBS), sulla base di rilevazioni effettuate tra il 2015 e il 2017.

La percentuale degli adulti olandesi in sovrappeso è passata dal 32% del 1981 al 49% di oggi, mentre quella delle persone in grave eccesso di peso è quasi triplicata, passando dal 5% al 14%. Il sovrappeso è più diffuso tra gli uomini (52%) che tra le donne (45%), mentre per l’obesità il rapporto è inverso: 15% di donne e 13% di uomini. Il problema del sovrappeso interessa maggiormente le classi sociali più svantaggiate, con il 64% delle persone in questo segmento della popolazione, rispetto al 40% nelle classi sociali superiori.

Come riporta il quotidiano francese Les Echos, di fronte al diffondersi di sovrappeso e obesità molte assicurazioni sanitarie olandesi stanno rimborsando le spese per corsi dove si insegna a mangiare meno o a fare più movimento, così come quelli per consulenze mediche specialistiche.

© Riproduzione riservata

Ogni giorno oltre 40mila persone ci seguono.
Siamo indipendenti e liberi da logiche politiche e aziendali. Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori che coprono il 20% delle spese

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

greenpeace antibiotici pesticidi allevamento agricoltura campionamento

Antibiotici e pesticidi nelle acque: agricoltura e allevamenti intensivi inquinano. Le analisi di Greenpeace, che chiede un cambio di rotta

L’allevamento intensivo e l’agricoltura industriale inquinano i corsi d’acqua europei. È questa la conclusione dell’associazione …