Home / Nutrizione / Gran parte dell’Europa verso un’epidemia di obesità e sovrappeso, secondo uno studio sulle previsioni al 2030

Gran parte dell’Europa verso un’epidemia di obesità e sovrappeso, secondo uno studio sulle previsioni al 2030

donna sovrappeso obesità mangiare dieta 121270928
La percentuale delle persone obese è destinata a crescere

Secondo uno studio basato su modelli statistici, condotto da ricercatori dell’UK Health Forum e dell’Organizzazione mondiale della sanità, la percentuale di persone in sovrappeso e obese è destinata a crescere in quasi tutti i Paesi europei da qui al 2030.

 

Tra i maschi, le percentuali più alte sono previste in Irlanda (90%), in Spagna, Repubblica Ceca e Polonia (80%), e in Gran Bretagna (75%), mentre quelle più basse sono previste in Olanda (47%) e in Belgio (44%).  Per quanto riguarda le donne, al primo posto c’è sempre l’Irlanda, con l’84%.

 

obesità dv1525010
La ricerca collega l’obesità all’aumento nel rischio di ictus e malattie cardiache

Lo studio, che riguarda tutti i 53 paesi della regione europea, è stato presentato a un convegno della Società europea di cardiologia tenutosi ad Amsterdam, da Laura Webber, direttore dell’UK Health Forum, che ha spiegato i diversi tassi di obesità e sovrappeso tra i vari Paesi con il loro livello economico e il tipo di mercato che li caratterizza. Dove il mercato è più regolamentato, le percentuali sono inferiori, rispetto ai paesi dove le multinazionali sono più libere di incoraggiare il sovra-consumo. Questo non è l’unico fattore da tenere in considerazion. La  ricerca collega l’epidemia di obesità e sovrappeso all’aumento di malattie coronariche e ictus, che nel 2030 potrebbero coinvolgere 1.604 persone ogni centomila individui a livello europeo, con tassi superiori ai 2.500 casi in Austria, Lettonia e Turchia.

 

 Beniamino Bonardi

© Riproduzione riservata

Foto: Thinckstockphotos.com

 

 

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Nutritionist doctor writing diet plan on table

Diete online, nutrizionista sospesa per sei mesi: non visitava i pazienti di persona. La sanzione dell’Ordine dei biologi

Non c’è solo la dieta paleo nel mirino dell’Ordine dei biologi. Oltre al caso del …