Home / Pianeta / Notizie dal mondo: nanomateriali negli additivi, Herbalife, infezioni alimentari e pesticidi negli spaghetti

Notizie dal mondo: nanomateriali negli additivi, Herbalife, infezioni alimentari e pesticidi negli spaghetti

etichetta cibo 200464106-001Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da Bruxelles, Stati Uniti e Svizzera.

 

Il Parlamento europeo respinge la proposta della Commissione sull’etichettatura degli alimenti contenenti nanomateriali negli additivi.

L’esecutivo di Bruxelles avrebbe voluto esentare dall’obbligo i prodotti già sul mercato. Il Parlamento europeo ha bocciato il progetto di regolamento presentato dalla Commissione sull’etichettatura dei prodotti alimentari contenenti “nanomateriali ingegnerizzati”, particelle di dimensioni infinitesimali, dell’ordine del miliardesimo di metro, che possono essere utilizzate per cambiare il sapore, il colore e la struttura del cibo. Continua a leggere l’articolo

 

herbaScricchiola la piramide di Herbalife

Negli Stati Uniti la Federal Trade Commission indaga per truffa e il titolo crolla in Borsa. La Federal Trade Commission (FTC) statunitense ha aperto un’indagine per truffa nei confronti di Herbalife, azienda specializzata in integratori alimentari per il controllo del peso e la cura della pelle. Nel dare la notizia la società si è definita “una compagnia finanziariamente forte e di successo, che ha creato un significativo valore per gli azionisti e importanti opportunità per i distributori, influenzando positivamente la vita e la salute dei suoi consumatori per oltre 34 anni”. Sul sito italiano della compagnia si legge che “Herbalife è insieme corretta Nutrizione e opportunità di lavoro”. Continua a leggere l’articolo

 

pasta  178491146Nel 2012, nell’Unione europea sono stati segnalati 55.453 casi infezioni da alimenti e 41 morti

Aumento di oltre il 10% delle segnalazioni di infezioni causate dal batterio della Listeria. Nel 2012, nell’Unione europea ci sono stati oltre 5.300 focolai di infezioni causate da alimenti, che hanno colpito 55.453 persone, con 5.118 ricoveri in ospedale e 41 morti. È quanto emerge dalla relazione annuale sulle zoonosi e sui focolai infettivi di origine alimentare, presentata dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) e dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Le zoonosi sono malattie trasmissibili, direttamente o indirettamente, dagli animali all’uomo, attraverso il consumo di alimenti contaminati o il contatto con animali infetti. Continua a leggere l’articolo.

 

Tracce di  pesticidi in metà degli spaghetti comprati in Svizzera

Tre insetticidi in sette confezioni su quindici analizzate. Sette confezioni di spaghetti su quindici  acquistate in grandi supermercati e discount della Svizzera francese (Aldi, Lidl, Coop, Manor e Denner), contengono pesticidi, anche se in quantità inferiore rispetto ai limiti consentiti. Premesso che il gruppo di campioni comprendeva spaghetti biologici che convenzionali,  il laboratorio ha riscontrato in sette marche di spaghetti una quantità di residui inferiore a quanto previsto dalla norma. Di queste quattro sono italiane e tre svizzera. Continua a leggere l’articolo

 

Beniamino Bonardi

© Riproduzione riservata

Foto: Thinkstockphotos.it

 

 

 

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

agricoltura bio biologico campi coltivare

Farm to Fork, la strategia europea per armonizzare agricoltura, ambiente e salute del consumatore. Il piano in sintesi

Messa un po’ in ombra dalla pandemia, nel maggio 2020 la Commissione europea ha pubblicato …