Home / Sicurezza Alimentare / Tonno: la Commissione Ue contraria all’aggiunta di nitriti e nitrati che migliorano il colore ma ingannano il consumatore

Tonno: la Commissione Ue contraria all’aggiunta di nitriti e nitrati che migliorano il colore ma ingannano il consumatore

thick succulent tuna steaks being prepared for cooking
La Commissione Ue si schiera contro l’uso di nitriti e nitrati nel tonno

La Commissione europea ha inviato un lettera alle imprese di trasformazione del tonno, ricordando che l’aggiunta di estratti vegetali con elevati livelli di nitriti e nitrati per migliorarne il colore e l’aspetto del pesce è illegale.

Come riferisce il sito UndercurrentNews, la Commissione Ue è stata informata di questa pratica scorretta dai rappresentanti  della stessa industria del tonno. Le autorità di Bruxelles dopo averne informato le autorità degli Stati membri, hanno inviato una lettera d’avvertimento alle organizzazioni dei produttori della pesca, sollecitando un intervento presso i loro associati. L’uso di nitriti e nitrati non solo inganna i consumatori sul colore del tonno, ma maschera anche l’eventuale presenza di istamina, dando ai prodotti un aspetto fresco. La presenza di alte concentrazioni di istamina nel tonno  può  provocare forti reazioni allergiche.

Il motivo per cui molti ricorrono a questa pratica, giudicata  dalla Commissione “allarmante” e che  il metodo facilita un potenziale guadagno valutato in circa 200 milioni di dollari l’anno.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

Allergy food

Allergie alimentari, attenzione ai test senza validità scientifica venduti online e nelle farmacie. Per la diagnosi meglio affidarsi all’allergologo

Le allergie alimentari sono un problema diffuso e spesso di non facile individuazione, a meno …

2 Commenti

  1. A mio modo di vedere se non specificano dei limiti, rimane molto difficile andare a valutare quando i nitriti siano stati fraudolentemente aggiunti o siano il risultato della degradazione proteine-amminoacidi-ammine

  2. ……io non farei entrare assolutamente neanche i filoni….quasi sempre albacares…ed il nostro prelibato tynnus….se lo pappano altri, è assurdo