Home / Sicurezza Alimentare / Mondiali di calcio: cibi scaduti trovati nell’hotel che deve ospitare la nazionale italiana

Mondiali di calcio: cibi scaduti trovati nell’hotel che deve ospitare la nazionale italiana

Mondiali di calcio pasta mondiali
Mondiali di calcio: mezzo quintale di prodotti alimentari  sequestrati nell’hotel che ospiterà la Nazionale Italiana

Mondiali di calcio: mezzo quintale di prodotti alimentari sequestrati nel resort Portobello di Mangaratiba, che ospiterà la nazionale italiana durante le gare in Brasile. La scoperta è stata fatta dalla Procon di Rio de Janeiro, la divisione governativa per la difesa dei consumatori, i cui ispettori hanno sequestrato 25 chili di pasta, gamberi, salmone e margarina scaduti, e 24 chili di alimenti, come carne, pesce e salse, sui quali non era neanche indicata la scadenza.

Il Procon ha anche ispezionato l’Hotel Royal Tulip, che ospiterà la nazionale inglese, a Rio de Janeiro, trovando oltre due chili di alimenti scaduti, come burro, prosciutto di Parma e salmone.

 

prosciutto crudo
Tra i prodotti scaduti anche il prosciutto crudo

Nell’albergo dove alloggerà l’Italia, gli ispettori hanno anche riscontrato l’assenza di avvisi, obbligatori per legge, che vietano di ospitare minorenni non accompagnati, al fine di combattere lo sfruttamento della prostituzione minorile. Inoltre, mancavano volantini sulla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e non venivano venduti preservativi.

 

 Beniamino Bonardi

© Riproduzione riservata

Foto: Thinkstockphotos.it

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

Con PayPal: clicca qui

Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

intestato a Ilfattoalimentare.it di Roberto La Pira indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

A handful of turmeric capsules with the contents of one spilled

Integratori a base di curcuma tutti assolti: nessuna contaminazione. Il ministero della Salute richiede avvertenze per le persone a rischio

Dopo due mesi e mezzo si sono concluse le indagini sugli integratori a base di …

Un commento

  1. Che sia una maniera come un’altra per eliminare preventivamente più squadre possibile o comunque renderne difficile e travagliata la permanenza per far vincere a tutti i costi il Brasile (immaginate se il Brasile perdesse in casa i mondiali!)?