Home / Sicurezza Alimentare / Mancano i termometri nei frigoriferi. La risposta di Samsung: tutti i nostri elettrodomestici sono dotati di display all’interno. E le altre marche?

Mancano i termometri nei frigoriferi. La risposta di Samsung: tutti i nostri elettrodomestici sono dotati di display all’interno. E le altre marche?

frigoriferi temperatura
La temperatura dei frigoriferi spesso è troppo alta e mette a rischio la conservazione degli alimenti

La maggior parte dei  frigoriferi non è dotata di un  termometro per controllare la temperatura interna. Prendendo spunto da questa realtà abbiamo inviato alle principali aziende produttrici una lettera per chiedere chiarimenti. Il termometro è un elemento molto importante perché la temperatura dei frigoriferi è nella maggior parte dei casi  troppo elevata e non permette di  conservare correttamente alimenti come latte, carne e pesce. Il caso tipico è quello del latte fresco che resta per 3-5 giorni  nella porta del frigo a una temperatura variabile da 6-10°C quando dovrebbe essere conservato a +4 °C.

Vorremmo sapere perché la maggior parte delle aziende non provvede a dotare gli apparecchi di un termometro interno  per misurare la temperatura in tutti gli elettrodomestici e non solo in quelli di alta gamma. Il Fatto Alimentare da tempo porta vanti questa campagna sensibilizzando i lettori e spiegando l’importanza di rispettare le temperature per la corretta conservazione del cibo. Il problema dell’assenza di termometri è un ostacolo.

Al nostro appello per ora ha risposto solo Samsung.

Ecco la  lettera:

Tutti i frigoriferi Samsung venduti in Italia sono dotati di un display interno o esterno che permette di regolare la temperatura delle sezioni frigo e freezer.  Questo display rappresenta a tutti gli effetti lo strumento che il consumatore ha a disposizione per avere sempre sotto controllo la temperatura a cui sono conservati i propri alimenti. La maggior parte dei nostri frigoriferi è inoltre dotata di cassetti dedicati a frutta e verdura o carne e pesce, in modo tale da conservare gli alimenti più delicati alla temperatura più corretta.

Samsung è consapevole inoltre dell’importanza che riveste il mantenimento della temperatura selezionata senza scostamenti eccessivi.
Proprio per questo motivo il compressore Digital Inverter di cui sono dotati tutti i suoi prodotti, è pensato per stabilizzare la temperatura con un funzionamento costante che permette allo stesso tempo di risparmiare energia.

Attendiamo fiduciosi che rispondano anche le altre aziende interpellate: Bosch, Siemens, Candy, Indesit, Zoppas, Ignis, Whirpool, Hotpoint-Ariston.

 

Sara Rossi

© Riproduzione riservata

Foto: iStockphoto.com

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

caramelle

Biossido di titanio: la Francia dice stop all’uso dal 2020. Secondo l’Anses: “bisogna limitare l’esposizione dei consumatori”.

Il biossido di titanio è di nuovo al centro dell’attenzione. Questa volta è l’Agenzia nazionale …

8 Commenti

  1. Giovanni Marino

    In verità Samsung non ha risposto per niente.
    Il regolatore di temperatura a cui Samsung fa riferimento, con o senza display, non “misura” la temperatura.
    Dai leader del mercato mi aspetto che il frigo sia equipaggiato con un termometro in grado di segnalare il raggiungimento di soglie preimpostate.
    In verità esiste gia tutto questo ,ed oltre, basta scegliere il frigo di un produttore tedesco non molto conosciuto in questo settore.

    Giovanni Marino

    • Giovanni, per caso puoi dirmi la marca di frigo?
      Io conosco la Liebherr ma costa 3 volte la samsung. Se c’è una marca con prezzi simili o leggermente superiori con migliori caratteristiche la prendo subito. (devo farmi il frigo nuovo se non si era capito)

    • Oltre a Liebherr anche Siemens (Siemens-home) ed Electrolux hanno in catalogo frigo con termometri.
      I prezzi sono sicuramente non allineati con i marchi piu diffusi.
      In alternativa puoi equipaggiare il frigo con un dispositivo come questo:
      AcuRite 00986 o Digitron FM25.

      Giovanni

  2. Claudia Bollini

    Io ne ho uno Korg acquistato già 7 anni fa con display esterno e allarme in caso di rialzo della temperatura per sportello non chiuso correttamente o inserimento di troppi prodotti . E’ una comodità che non conoscevo e ti fa rendere conto cosa accade al tuo frigorifero quando rientrando dalla spesa lo riempi.

  3. Interpellate anche la Liebherr, casa che produce ottimi frigoriferi e congelatori.

  4. Come fa Samsung a confondere termostato con termometro…..ignoranza o furbizia di chi scrive???

  5. Io ho un Samsung con display esterno in cui posso selezionare la temperatura. Se la temperatura si discosta da quella impostata scatta l’allarme quindi di fatto il display esterno corrisponde ad un termometro.

  6. Il mio Panasonic ha il display esterno