; Sicurezza alimentare: esce una guida alle strutture governative di 33 Stati europei
Home / Sicurezza Alimentare / Sicurezza alimentare: esce una guida alle strutture governative di 33 Stati europei

Sicurezza alimentare: esce una guida alle strutture governative di 33 Stati europei

Il recente caso di epidemia da Escherichai coli che ha colpito la Germania ha dimostrato quanto sia necessaria la presenza di una efficace rete di autorità dedicate alla sicurezza alimentare. L’Istituto per la valutazione del rischio tedesco (BfR) ha pubblicato un almanacco sulla sicurezza alimentare, una sorta di guida alle strutture governative che operano nei 33 Paesi europei.

«La cooperazione tra i vari stati in Europa rafforza la sicurezza alimentare. Se strutture dei Paesi europei sono noti a tutti gli interessati, saremo in grado di lavorare insieme in modo ancora più efficace», ha detto Andreas Hensel, Presidente del BfR e membro tedesco del foro consultivo dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA).

Il volume di oltre 100 pagine elenca per ognuno dei 33 Paesi un diagramma con la struttura delle autorità governative preposte alla sicurezza alimentare con una descrizione dettagliata sui compiti e sulle responsabilità. Il volume si rivolge agli esperti del settore, al personale delle autorità sanitarie ma anche ai media, alle associazioni di consumatori e alle industrie alimentari.

L’opuscolo (in tedesco e in inglese) può essere scaricato gratuitamente dal  sito BfR.

© Riproduzione riservata

  Luca Foltran

Luca Foltran
Esperto sicurezza dei materiali - Linkedin: Foltran Luca - Twitter: @foltranluca

Guarda qui

piatti pronti fast food plastica

Fermiamo subito il bisfenolo B, è un interferente endocrino. Per l’Anses va vietato in Europa

Il bisfenolo S (Bps), proposto e adottato in alcuni Paesi come sostituto del progenitore Bisfenolo …