Home / Pianeta / Google lancia sito dedicato al made in Italy. Aumentate del 12% le ricerche mondiali in rete con queste parole

Google lancia sito dedicato al made in Italy. Aumentate del 12% le ricerche mondiali in rete con queste parole

95219045
È in rete un portale interamente dedicato al made in Italy lanciato direttamente da Google

L’agenzia Help Consumatori infoma che è in rete  un portale interamente dedicato al made in Italy. A lanciarlo è stato direttamente Google che ha affidato la realizzazione al Google Cultural Institute. La decisione non è casuale: nel 2013 le ricerche sul motore di ricerca legate al made in Italy sono aumentate del 12% rispetto al 2012. I più curiosi sono i giapponesi, i russi, gli americani e gli indiani. La scommessa, sostenuta dal Ministero dell’agricoltura, in collaborazione con Unioncamere, Symbola e Università Ca’ Foscari di Venezia, è quella di creare l’agroalimentare 2.0.

 

È sempre più evidente che new-technology e agroalimentare sono i settori che daranno più occupazione nel futuro. Perché non metterli insieme? Perché non fare un link tra la Silicon Valley e la nostra Food Valley?” ha dichiarato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, al convegno “Made in Italy: eccellenze in digitale”, nel corso del quale è stato lanciato il progetto del nuovo sito www.google.it/madeinitaly .

 

mae in italy 179242617
In Italia ci sono 261 prodotti a denominazione (Dop, Igp e Stg), e attraverso la rete si vuole dare visibilità al made in Italy

Al Ministero, questo progetto non è costato un euro. In Italia ci sono  261 prodotti a denominazione (Dop, Igp e Stg), e attraverso la rete si vuole  dare visibilità a tutti. “Il futuro è nella rete e nell’agroalimentare. La tutela delle produzioni agroalimentari italiane dalle contraffazioni – ha aggiunto De Girolamo – non passa solamente dal doveroso e indispensabile lavoro di repressione, ma anche dalla conoscenza e dall’informazione. La strada su cui possiamo puntare è quella che iniziamo a intraprendere con questo progetto: far apprezzare in modo immediato ed efficace al mondo la cultura, la storia e le tradizioni del nostro Paese”.

Help Consumatori

Foto:Photos.com

 

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

Half avocado fruit holding by hand, healthy fruit

L’impatto ambientale dell’avocado passa anche dai trasporti. L’analisi di La Borsa della Spesa

Tra i cibi che hanno più successo negli ultimi anni, l’avocado è certamente in cima …