Home / Sicurezza Alimentare / Estate e igiene in cucina: separare i cibi cotti da quelli crudi per una grigliata sicura. Il video dell’Usav svizzero

Estate e igiene in cucina: separare i cibi cotti da quelli crudi per una grigliata sicura. Il video dell’Usav svizzero

separare alimenti cotti crudiEstate: tempo di grigliate, gite fuori porta con pranzo al sacco e… infezioni alimentari. Questo perché i microrganismi  – patogeni e non – con le alte temperature proliferano di più negli alimenti. Ma basta seguire alcune semplici regole per evitare che una bella giornata estiva si trasformi in un incubo. Per ricordarci come comportarci in cucina, l’Ufficio federale svizzero della sicurezza alimentare e veterinaria (USAV) ha realizzato quattro simpatici video.

Il terzo video – dopo quelli dedicati al lavaggio di mani e utensili e alla giusta cottura di carne e pesce – è dedicato alla corretta separazione dei cibi in cucina. Per prima cosa, bisogna evitare il contatto diretto tra carne e pesce crudi e gli altri alimenti: quindi, sarà necessario utilizzare taglieri e coltelli diversi per i prodotti da consumare crudi e per quelli da mangiare cotti. Mai usare il tagliere su cui è stato pulito il pollo crudo per affettare i pomodori da mettere nell’insalata. La stessa cosa vale il pollo stesso dopo la cottura, altrimenti corriamo il rischio di ricontaminarlo…

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare basta anche un euro.

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

A handful of turmeric capsules with the contents of one spilled

Integratori a base di curcuma tutti assolti: nessuna contaminazione. Il ministero della Salute richiede avvertenze per le persone a rischio

Dopo due mesi e mezzo si sono concluse le indagini sugli integratori a base di …