Home / Allerta / Escherichia coli in mitili e larve ed escrementi in datteri tunisini… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

Escherichia coli in mitili e larve ed escrementi in datteri tunisini… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

Allerta Escherichia coli vongole 462611613
Allerta Escherichia coli anche in vongole refrigerate italiane

Nella settimana n°11 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 63 (13 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

 

L’elenco comprende tre allerta: la prima relativa al conteggio troppo elevato di Escherichia coli in vongole refrigerate (Tapes philippinarum) italiane (distribuite in Francia, Germania, Olanda e anche in Italia); la seconda sempre per un livello troppo elevato di Escherichia coli in mitili vivi (Mytilus galloprovincialis) dalla Grecia. E infine aflatossine in mais destinato a mangime dalla Romania.

 

Allerta Escherichia coli larve insetti 477039487
Presenza di insetti morti (larve) ed escrementi di insetti in datteri tunisini

Nella lista dei lotti respinti alle frontiere e/o delle informative sui prodotti diffusi che non implicano un intervento urgente troviamo: arachidi in guscio provenienti dall’Egitto infestate da muffe; cadmio in polpo congelato (Octopus membranaceus) indiano; eccesso di aflatossine in mais dall’India; presenza di policlorobifenili in spinarolo refrigerato (Squalus acanthias), dai Paesi Bassi; insetticida (fenitrothion) in olive egiziane; aflatossine in pistacchi iraniani, spediti dalla Turchia.

 

E ancora: Salmonella in semi di sesamo indiani; cadmio in calamari congelati (Loligo gahi) dalla Spagna; insetti morti (larve) ed escrementi di insetti in datteri tunisini; immissione non autorizzata sul mercato di infusi di erbe (Bidens andicola, Chuquiraga jussieui, Equiseto bogotense, Equisetum giganteum, Lasiocephalus ovatus, Piper carpunya e Tropaeolum tuberosum) provenienti dall’Ecuador.

 

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi e ritirate dal mercato, la Grecia segnala la presenza di muffa in torte alla fragola.

 

Per avere una visione più ampia sulle tipologie dei prodotti ritirati e i Paesi coinvolti nel Sistema di allerta è utile leggere la Relazione 2013 del Ministero della Salute in cui sono riassunti tutti i ritiri e le allerta dello scorso anno.

 

Valeria Nardi

© Riproduzione riservata

Foto: Thinkstockphotos.it

  Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Guarda qui

at the doctors office

Principio attivo del Viagra in integratore alimentare e pasta infestata da insetti… Ritirati dal mercato europeo 61 prodotti

Nella settimana n°42 del 2019 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per …

2 Commenti

  1. Avatar

    Qualcuno sa dire cosa resta di genuino da mangiare e bere? Ora che si cerca di sopravvivere é dura a pensare quanto costa.

    • Roberto La Pira

      Paola non sarei così pessimista, adesso queste notizie di ritiri settimanali sono diffuse in rete e possiamo pubblicarle, prima i casi erano probabilmente di più e nessun sapeva niente.