Home / Etichette & Prodotti / Parmigiano Reggiano le etichette e le diciture che indicano la qualità. Diffidare dalle imitazioni

Parmigiano Reggiano le etichette e le diciture che indicano la qualità. Diffidare dalle imitazioni

Il Parmigiano Reggiano nella versione terremoto, sarà nei prossimi giorni venduto con un bollino speciale dalla Coop, e da altri supermercati e caseifici per sostenere le aziende danneggiate. È importante ribadire che si tratta di formaggio uguale a quello commercializzato sino ad ora.

 

Non sono previste svendite o riduzioni di prezzo perchè il formaggio deve rispettare le regole del disciplinare DOP, e non possono essere vendute forme difettose o danneggiate. Il disciplinare contempla che le  forme difettose e danneggiate siano classificate come scarti e destinate ad altre lavorazioni (formaggio fuso o prodotti lattiero caseari di minor valore senza alcun marchio).

 

L’altra possibilità per le forme che hanno superato i 12 mesi di stagionatura, e sono state classificate come di  seconda categoria, per qualche piccolo difetto, è la marchiatura come Parmigiano Reggiano Mezzano.

 

Ecco una legenda con i marchi a fuoco impressi sulla superficie esterna, le diciture presenti sulle confezioni e i loghi riconosciuti che caratterizzano il prodotto.

Parmigiano-ReggianoMarchio forma e fettaParmigiano Reggiano di prima categoria: è un formaggio con una struttura della pasta compatta, idoneo ad affrontare la stagionatura. Si può consumare sia a tavola sia nelle preparazioni gastronomiche come formaggio grattugiato. Le forme sulla superficie esterna hanno i contrassegni di origine (scritta a puntini e placca di caseina) e il marchio ovale impresso a fuoco (vedi foto). Le confezioni al dettaglio devono avere sull’etichetta il logo del Parmigiano Reggiano nero (vedi foto).

 

Mezzano

Parmigiano-Reggiano Mezzano

Parmigiano Reggiano Mezzano di seconda categoria. È il nome attribuito al formaggio con alcuni difetti di lieve o media entità nella struttura della pasta e/o sulla crosta. Il prodotto non presenta alterazioni organolettiche. Si consiglia il consumo come formaggio da tavola. Le forme hanno il marchio ovale impresso a fuoco con la scritta “Parmigiano-Reggiano”, ma si distinguono perchè la superficie esterna presenta solchi paralleli indelebili. Le confezioni al dettaglio devono avere sull’etichetta il logo del Parmigiano Reggiano nero con la scritta verde “MEZZANO” (vedi foto).

 

SbiancatoSbiancato: è il termine utilizzato per indicare il formaggio di terza categoria classificato come “scarto”. Si tratta di un prodotto con molti difetti sopraggiunti durante la stagionatura. Non può essere venduto come Parmigiano Reggiano. Il marchio impresso a fuoco sulla crosta viene eliminato dalla superficie esterna (vedi foto) e il prodotto viene destinato ad altre lavorazioni industriali.

 

 

Parmigiano-Reggiano ExtraExtra ad Export La dicitura Parmigiano Reggiano Extra o Export viene marchiata a fuoco sulle forme e si trova anche sulle etichette del   prodotto in vendita (vedi foto). La classificazione viene assegnata solo alle forme che sono state esaminate dagli esperti del consorzio una seconda volta dopo  almeno 18 mesi di stagionatura e vengono indicate come “scelte”.

 

Parmigiano-Reggiano ExportSi tratta del prodotto più selezionato, in  genere proposto ad un p rezzo superiore e destinato anche all’esportazione.

 

Roberto La Pira

 


Altri articoli sulla questione del Parmigiano e il terremoto:


Parmigiano Reggiano: nessuna svendita. La qualità non cambia. Nuove confezioni con il bollino per aiutare le aziende in difficoltà dopo il terremoto. Come e dove comprare il Parmigiano Reggiano per sostenere le aziende danneggiate dal terremoto? Per rispondere a queste domande ieri il Corsorzio del formaggio ha redatto un vademecum. La qualità del formaggio non cambia


Terremoto nel modenese: 26 vitelli morti, 14 stabilimenti lesionati, 200.000 forme di formaggio danneggiate e moria di pesci nel Po Si allarga la lista degli stabilimenti danneggiati nella bassa modenese, oltre 200.000 le forme di Parmigiano Reggiano e di Grana Padano che nel modense sono state danneggiate dal terremoto.Poi bisogna considerare 12 impianti parzialmente

 

Avatar

Guarda qui

finti gamberi new wave foods

Non solo carne, arriva la carica del finto pesce vegetale: dai falsi gamberi al tonno senza tonno

Dopo la carne, il pesce è il grande settore nel quale si stanno affacciando sempre …

2 Commenti

  1. Avatar

    D’accordo, ma molti grandi supermercati vendono il parmigiano solo al banco, già tagliato a pezzi e avvolto in plastica trasparente. Quindi è impossibile capire sia la qualità che i mesi di stagionatura. Sarebbe opportuna una campagna di informazione da parte dei produttore, che sensibilizzi chi compra e di conseguenza chi vende

  2. Avatar

    bisogna che da parte di enti competenti salvaguardino questi meravigliosi prodotti italiani perche è tassativo che dobbiamo salvaguardare queste nostre aziende di capacita immense.