Home / Archivio dei Tag: wuber

Archivio dei Tag: wuber

Würstel di suino: grassi saturi e sale in quantità esagerate. Nessuna indicazione sulla qualità della carne, ma occhio agli additivi

Bratwurst wurstel

I würstel sono prodotti tipici della Germania e dell’Austria ma sono molto diffusi anche in Italia. In genere sono  preparati con carni di vario tipo macinate finemente, insaporite con spezie e aromi, e arricchite con additivi  per garantire consistenza e durata. In Italia i più venduti sono quelli con carne di pollo e tacchino (ne abbiamo parlato qui), anche se …

Continua »

Würstel di pollo e tacchino: il prezzo non è sempre garanzia di qualità. Attenzione all’etichetta quando ci sono troppi additivi e la mediocre carne separata meccanicamente

Wurstel Hot dog in a bun with mustard and vegetables

I würstel sono insaccati tipici di Germania, Austria e Belgio, molto diffusi anche nel nostro Paese. Piacciono ai bambini, si conservano a lungo in frigorifero e per prepararli basta una rapida cottura. Peccato che, come tutte le carni processate (salumi, salsicce, ecc.), si tratta di alimenti da consumare con moderazione. Sono preparati con carni magre e grasse di varia specie, …

Continua »

Wurstel di pollo: tutti contengono carne separata meccanicamente ottenuta dalla spremitura delle carcasse. Ecco la lista dei prodotti. Aspettiamo le vostre segnalazioni

wurstel salsicce

La gente non sa che il principale ingrediente dei wurstel di pollo è la carne separata meccanicamente (indicata anche con la sigla CSM). Ci sono wurstel prodotti solo con CSM e altri misti dove viene mescolata in percentuale variabile alla vera carne di pollo. Per rendersi conto di quanto sia diffusa questa materia prima considerata dagli addetti ai lavori un ingrediente …

Continua »

Wurstel Carrefour o Wuber? Difficile giudicare la qualità e confrontare i prodotti: la ricetta è segreta

Il 30% delle persone quando compra i wurstel sceglie il marchio del supermercato perchè costa poco. Secondo i dati più recenti il listino risulta inferiore del 17% rispetto alle marche leader di mercato (*). Il Fatto Alimentare ha fatto un confronto tra il Salumificio F.lli Beretta, azienda leader nella produzione dei wurstel di puro suino e proprietaria dei marchi Wuber, …

Continua »

I würstel di pollo sono preparati spremendo le carcasse dei volatili. Si chiama carne separata meccanicamente o poltiglia rosa, un sottoprodotto della macellazione

La carne separata meccanicamente (CSM) è l’ingrediente misterioso presente in moltissime confezioni di würstel di pollo firmate da grandi aziende come: Aia, Wüber, Principe, Fiorucci… La maggior parte della gente però non sa cosa sia, anche se stiamo parlando di un ingrediente che rappresenta dall’85% al 90% del contenuto.   La carne separata meccanicamente è un sottoprodotto ottenuto dalla macellazione …

Continua »